Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

INFOGRAFICA Calo eccezionale del Pil nel primo trimestre, non si vedeva dal 1995

(Agenzia Vista) Roma, 29 maggio 2020INFOGRAFICA Calo eccezionale del Pil nel primo trimestre, non si vedeva dal 1995L'Istat ha annunciato che il Pil italiano è in calo del 5,3% nel primo trimestre del 2020. A trascinare verso il basso il prodotto interno lordo è stata soprattutto la domanda interna. Calano del 5,1% i consumi finali nazionali e dell'8,1% gli investimenti fissi lordi rispetto all'ultimo trimestre 2019. Andamenti negativi per tutti i comparti produttivi, con l'industria, che registra un calo del valore aggiunto dell'8,1%Per quanto riguarda il lavoro, si registra una riduzione del 4,4% delle ore. Il crollo è anche peggiore della stima preliminare diffusa dall'Istat un mese fa, che davano il Prodotto interno lordo in discesa del 4,7% su base congiunturale del 4,8% nel confronto annuo. Un record negativo di questo tipo non si vedeva dal primo trimestre del 1995. A causa degli effetti dell'emergenza coronavirus, è sceso allo 0,1% il tasso annuo d'inflazione nei 19 Paesi dell'Eurozona. Sull'andamento dell'indice ha inciso il crollo del 12% registrato dai prezzi del settore energia. Un aumento del 3,3% è stato invece registrato per il settore alimentare. Forte è il rischio di una deflazione, che innescherebbe una recessione ancora più grave.Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev