Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Libia, Di Maio: "Missione Sophia può essere punto di partenza ma va smontata e rimontata"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 20 gennaio 2020Libia, Di Maio: "Missione Sophia può essere punto di partenza ma va smontata e rimontata""Sì è concluso da poco il consiglio degli affari esteri, ovviamente uno dei temi più importanti era la crisi libica. Ieri a Berlino abbiamo raggiunto un primo importante obiettivo, tutti gli attori che interferiscono in quel conflitto in Libia concordano su un cessate il fuoco. Concordano sul cessate il fuoco, concordano che non si debbano più fare entrare armi in Libia e quindi che si debba rispettare l'embargo. Io credo che si aut passaggio fondamentale adesso però bisogna farlo rispettare e l'Europa vuole essere in prima linea. Quali siano gli strumenti se ne discuterà, a noi interessa che ci sia una missione di monitoraggio di cessate il fuoco. Si parla di una riattivazione della missione Sophia, io ho detto chiaramente che se il tema è utilizzare il mandato che l'Europa ha ricevuto dalle Nazioni Unite per non rifare tutta la procedura su una missione che deve far rispettare l'embargo delle armi, può essere un punto di partenza ma Sophia va smontata e rimontata completamente diversa perchè dev'essere una missione per non fare entrare le armi in Libia, per il monitoraggio dell'embargo e null'altro. Questa dev'essere la funzione della missione." Così il ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, incontrando la stampa a margine del Consiglio Affari Esteri a BruxellesFonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev