Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ast, Arvedi annuncia gli investimenti per l'acciaieria: un miliardo in cinque anni - Video

Il rilancio dell’Ast procederà in due fasi: il recupero della competitività attraverso il coinvolgimento dei lavoratori e gli investimenti per il rilancio produttivo. Questo è quanto annunciato, alle istituzioni prima, al sindacato poi e infine agli organi d'informazione, venerdì 1 aprile 2022 da Giovanni Arvedi, che ha presentato ufficialmente il suo piano industriale per rilanciare le acciaierie. Il cavaliere cremonese si pone un arco temporale di cinque anni per completare il riassetto del polo siderurgico di Terni. La produzione di acciaio dovrà tornare a pieno regime, ovvero fino a 1,5 milioni di tonnellate annue, e si tornerà a produrre il lamierino magnetico. E mette sul piatto un miliardo di euro di investimenti a conferma del fatto che su Terni vuol fare le cose in grande.