Salute, maggio è il mese delle Giornate dello scompenso cardiaco

Piepoli (HFA): "Per prevenire agire sui fattori di rischio""

10.05.2019 - 10:00

0

Milano, 10 mag. (askanews) - Lo scompenso cardiaco è una malattia poco nota e sottovalutata, ma che interessa in Italia più di un milione di persone ed è causa di 500 ricoveri ospedalieri ogni giorno. Maggio è il mese delle Giornate europee dello scompenso cardiaco, con l'obiettivo di sensibilizzare i pazienti e mettere in guardia giovani e anziani sui rischi di uno stile di vita non sano. Lo spiega Massimo Piepoli, membro del board di Heart failure association della Società europea di cardiologia: "Lo scompenso cardiaco è una patologia che riguarda il cuore che perde la capacità di pompare adeguatamente. Questo provoca disturbi a tutti gli organi: il paziente soffre perché non vive bene, non respira e ha le gambe gonfie".

Le Giornate europee dello scompenso cardiaco anche quest'anno hanno come capofila Piacenza, ma le iniziative si estenderanno su tutto il territorio nazionale: nei 70 centri di riferimento per il trattamento della patologia, da Milano a Catania, sono previsti ambulatori aperti, iniziative in piazza e incontri pubblici. Per permettere di riconoscere subito i primi sintomi della malattia. "Il paziente - spiega Piepoli - giunge alla nostra osservazione come medici perché nota le gambe gonfie e fa fatica a fare cose che il giorno prima riusciva a fare normalmente: allacciarsi le scarpe o fare la spesa. Nella popolazione generale il messaggio è come prevenirlo: agire sui fattori di rischio, fumo, diabete, pressione alta, fare attività fisica. Mantenere quello che noi consideriamo uno stile di vita sano", sottolinea.

Prevenzione indispensabile per combattere una patologia subdola e insidiosa che colpisce sempre più persone. Lo spiega Stefano Urbinati, presidente della Federazione italiana di cardiologia. "Noi in Italia abbiamo un milione di scompensati e ne avremo di più nei prossimi anni perché la popolazione invecchia. Una volta si moriva di infarto, oggi si sopravvive ma alcuni sopravvivono con lo scompenso di cuore; una volta si moriva di tumore oggi si sopravvive ma alcuni farmaci tumorali sono cardiotossici e ti ritrovi lo scompenso cardiaco. Oggi - chiosa - la cardiochirurgia ha fatto passi da gigante. Tutte queste persone sopravvivono, oggi vivono più a lungo, però con lo scompenso cardiaco". Che permette di portare avanti una vita normale, ma solo se tenuto sotto il controllo dai medici.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nuova Zelanda, scossa in diretta tv: la premier è imperturbabile

Nuova Zelanda, scossa in diretta tv: la premier è imperturbabile

Milano, 25 mag. (askanews) - "C'è il terremoto qui, Ryan. Una scossa niente male". Una imperturabil Jacinda Ardern, col sorriso sulle labbra, reagisce così ad una violenta scossa di terremoto in Nuova Zelanda, di magnitudo 5,9, che l'ha colta mentre stata rilasciando una intervista in diretta a Ryan Bridge, di AM Show, su TV3, televisione australiana. "Vedete le cose muoversi dietro di me, The ...

 
Una business school illimity: primo master in gestione credito

Una business school illimity: primo master in gestione credito

Milano 25 mag. (askanews) - Un master in Gestione del credito per formare gli Asset Manager di nuova generazione. E' questo il primo progetto lanciato da illimity academy, la corporate business school del gruppo bancario illimity, studiata per creare percorsi di alta formazione economica e finanziaria. A presentarcelo Andrea Clamer, Head of Distressed Credit Division. "Il master - ha detto ad ...

 
Leclerc a Monaco protagonista di un video nel giorno del Gp

Leclerc a Monaco protagonista di un video nel giorno del Gp

Milano, 25 mag. (askanews) - Charles Leclerc protagonista nel principato di Monaco. Il pilota francese ha girato domenica all'alba "Le grand rendez-vous", il cortometraggio diretto da Claude Lelouch nel giorno in cui era in programma il Gran Premio di Formula 1. Il regista francese ha seguito da vicino la Ferrari SF90 Stradale in un giro adrenalinico lungo lo stesso percorso del GP, guidata da ...

 
"Furbetti" del reddito di cittadinanza, 18 denunce in Calabria

"Furbetti" del reddito di cittadinanza, 18 denunce in Calabria

Roma, 25 mag. (askanews) - Oltre ai furbetti del cartellino, dei falsi invalidi e dei falsi braccianti, negli ultimi mesi l'attenzione dei carabinieri si è concentrata anche sui "furbetti" del reddito di cittadinanza. I carabinieri della Compagnia di Taurianova, nell'ambito della operazione, denominata "Dike", dalla mitologia greca "Dea della Giustizia", hanno scoperto una serie di irregolarità a ...

 
Stasera in tv 25 maggio, su Rai 1 torna Frontiere: gli ospiti di Franco Di Mare fanno il punto sul Coronavirus

Televisione

Stasera in tv 25 maggio, su Rai 1 torna Frontiere: gli ospiti di Franco Di Mare fanno il punto sul Coronavirus

Stasera in tv, 25 maggio, su Rai 1 in seconda serata a partire dalle ore 23.50, torna Frontiere, programma di approfondimento condotto da Franco Di Mare. Nel corso della ...

25.05.2020

In tv in seconda serata "La prima volta di mia figlia": un film di Riccardo Rossi

TELEVISIONE

In tv in seconda serata "La prima volta di mia figlia": un film di Riccardo Rossi

"La prima volta di mia figlia" è il film che va in onda in seconda serata, oggi 25 maggio, su Rai 2 (ore 23,05). Con e di Riccardo Rossi, nel cast ci sono anche Benedetta ...

25.05.2020

Stasera in tv 25 maggio il film "The Post" di Spielberg. Nel cast ci sono Meryl Streep e Tom Hanks

TELEVISIONE

Stasera in tv 25 maggio il film "The Post" di Spielberg. Nel cast ci sono Meryl Streep e Tom Hanks

Stasera in tv 25 maggio va in onda il film "The Post" (Rai Movie ore 21,10). La regia è di Steven Spielberg, nel cast ci sono Meryl Streep, Tom Hanks, Sarah Paulson, Bob ...

25.05.2020