Nasce Onvos, Osservatorio per le vittime di omicidio stradale

Numero verde gratuito e un pool di esperti a sostegno

24.05.2018 - 15:00

0

Roma (askanews) - Monitorare l'applicazione della recente legge sull'omicidio stradale e tutelare le famiglie delle vittime, con un team di legali specializzati che forniranno una prima assistenza gratuita e consigli primari per ottenere giustizia e un indennizzo equo. Con questi obiettivi nasce Onvos - l'Osservatorio Nazionale Vittime di Omicidio Stradale - presieduto dall'avvocato Piergiorgio Assumma, penalista, esperto in omicidi stradali.

Negli studi di askanews, spiega i dettagli del progetto: "L'obiettivo di Onvos è quello di tutelare al massimo con il massimo delle garanzie le vittime e i familiari delle vittime di omicidio stradale. Persone che hanno seguito lesioni gravi o gravissime. Da qui, partiranno le informazioni e i consigli primari di Onvos per far capire quali sono i diritti del cittadino".

Nel 2016 si sono verificati in Italia oltre 175mila incidenti stradali, che hanno provocato più di 3.200 morti e quasi 250mila feriti. Nel 2017, secondo le prime stime, il trend è cresciuto del 3 per cento. Le principali cause degli incidenti sono l'uso del cellulare alla guida, la velocità elevata e l'uso e l'abuso di alcool e droghe. La legge del 2016 ha riconosciuto la differenza tra l'omicidio colposo e l'omicidio commesso da chi alla guida tiene un comportamento fortemente a rischio. Per l'omicidio stradale il rischio è il carcere con una pena che va dai 2 ai 7 anni.

"La norma è ancora per certi aspetti lacunosa e deve essere ancora definita con degli aspetti specifici. E questo sarà uno dei compiti di Onvos anche a livello di tutela preventiva che la norma sia efficiente, efficace ed effettiva".

"Lavoriamo su tutto il territorio nazionale tramite il numero verde risponderanno gli operatori; poi ci sarà l'incontro con gli esperti, e poi partirà la fase di tutela primaria e poi successivamente la tutela secondaria".

L'Osservatorio è online all'indirizzo onvos.it. Per informazioni il numero verde gratuito è 800144902.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Open Arms, pressing di Conte su Salvini. E sbarcano 27 minori

Open Arms, pressing di Conte su Salvini. E sbarcano 27 minori

Roma, 17 ago. (askanews) - La vicenda della Open Arms si trasforma nell'ennesimo scontro politico. Il premier Giuseppe Conte scrive una seconda lettera al ministro dell'Interno Matteo Salvini chiedendo di far sbarcare subito i minori della nave della Ong spagnola ferma in mare da 16 giorni. Dalla Commissione europea, assicura Conte, "è stata confermata la disponibilità di una pluralità di Paesi ...

 

Spoleto

Le riprese di don Matteo
tornano il 30 settembre

Don Matteo torna a Spoleto. Quando? Il 30 settembre per il secondo blocco di riprese gli attori della fiction di Terence Hill, che trasformeranno ancora piazza Duomo e ...

15.08.2019

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

IL FATTO

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

(Agenzia Vista) Roma, 13 agosto 2019 Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene' E' morta all'età di 40 anni Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene che da anni ...

13.08.2019

Cento anni di moda

++++GUARDA E FOTO ++++++

Cento anni di moda

A palazzo della penna di Perugia è in corso di svolgimento la mostra Gli italiani e la moda 1860 – 1960, curata da Alberto Manodori Sagredo con la collaborazione scientifica ...

11.08.2019