Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migranti, tre soccorsi consecutivi per la nave Geo Barents di Msf

Milano, 25 gen. (askanews) - Tre interventi consecutivi per la Geo Barents; in totale la nave di Medici senza frontiere (Msf) ha soccorso, nel giro di poche ore, 237 persone, tra cui 27 donne e 87 minori.

Mentre si stava dirigendo verso il porto della Spezia, indicato dalle autorità italiane per lo sbarco dei 69 migranti salvati nei giorni scorsi, la nave ha portato in salvo altri 61 migranti in pericolo su un gommone in difficoltà in acque internazionali, al largo della Libia.

La Geo Barents si era imbattuta nel gommone mentre stava navigando verso un'altra imbarcazione in difficoltà, segnalata da Alarm Phone e che ha raggiunto qualche ora dopo. Si trattava di un altro gommone sovraffollato in acque internazionai, con a bordo 107 persone, tra cui 5 donne e 36 minori.

Tutti sono stati soccorsi e ora sono al sicuro a bordo della nave che continua la navigazione verso La Spezia, dove i 237 sopravvissuti saranno sbarcati e curati.