Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anastasio (3-I Spa): basta parlare di transizione digitale

Roma, 25 gen. (askanews) - "La nostra missione è quella di occuparci dei servizi digitali per strutture della pubblica amministrazione. Credo che uno dei

nostri primi obiettivi debba essere quello di cambiare il paradigma per cui si parla ancora di transizione digitale, ormai il digitale fa parte della vita di tutti i giorni. Dobbiamo pensare ad una transizione culturale attraverso dei punti

generazionali che puntino con chiarezza su competenze e formazione. E' necessario capire che i dati che si raccolgono non sono meri numeri ma rappresentano la nostra vita e quindi lo sviluppo del digitale porta con sé anche il miglioramento del benessere delle persone", lo ha detto Claudio Anastasio, Presidente 3-I Spa, durante la puntata odierna di Largo Chigi, il

format di The Watcher Post.

"Dobbiamo lavorare sui nativi digitali perché a loro non mancano certo le capacità di navigare e di sfruttare le potenzialità dei nuovi sistemi ma manca molto spesso la consapevolezza di cosa comporta il loro utilizzo. Situazione opposta invece per le persone più in là con l'età, che hanno una maggiore

consapevolezza ma una minore dimestichezza. Per questo metteremo in campo un processo di formazione adatto a tutti che vada nella direzione di una profonda trasformazione culturale".