Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Landini: "La violenza contro le donne la fanno gli uomini"

Milano, 16 ott. (askanews) - Il leader della Cgil, Maurizio Landini, dal palco della manifestazione unitaria in piazza San Giovanni:

"Tutti assieme - ha detto - dobbiamo fare un salto culturale. In particolare noi uomini dobbiamo farlo, perché questo è il Paese delle differenze che aumentano tra uomini e donne, ma questo è il Paese in cui anche durante la pandemia, sono aumentate le violenze contro le donne, e la vogliamo dire in italiano, senza girarci intorno: la violenza contro le donne la fanno gli uomini, e se ci pensate qui c'è un punto fondamentale. Quando un uomo arriva a fare una violenza contro una donna, nella sua testa malata, ha l'idea di essere lui proprietario della vita di un'altra persona. Provate a pensare che danni può creare l'idea della proprietà privata: le persone non sono proprietà di nessuno e la differenza deve diventare un valore riconosciuto".