Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stellantis presenta contributo progetto L3Pilot a ITS di Amburgo

Milano, 13 ott. (askanews) - Dall'11 al 15 ottobre, in concomitanza con l'ITS di Amburgo, Stellantis presenterà il suo contributo al progetto europeo L3Pilot per la sperimentazione della guida autonoma di livello 3 Sae, per cui il guidatore non ha bisogno di monitorare costantemente la situazione di guida, ma deve riprendere il controllo quando il sistema lo richiede.

Il progetto della durata di 4 anni è stato condotto con una flotta di 70 mezzi, di cui 16 prototipi Stellantis che ha diretto le operazioni relativi ai test di guida. Le prove si sono svolte in 14 siti pilota in 7 paesi in diverse situazioni di guida come il parcheggio, il sorpasso in autostrada, l'attraversamento di incroci urbani e scenari a distanza ravvicinata. In totale sono stati percorsi 400mila km di autostrade metà dei quali in modalità automatizzata e 24mila km in scenari urbani.

Concluso il progetto L3Pilot che ha coinvolto 34 partner tra cui fornitori, istituti di ricerca, autorità stradali e diversi costruttori di auto, parte un'altra iniziativa cofinanziata dall'Unione Europea di cui farà parte Stellanti: il progetto Hi-Drive che per quattro anni fino al 2024 si occuperà dello sviluppo delle tecnologia per la guida automatizzata.