Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Indagine sierologica Covid-19, lo spot del ministero

Roma, 25 mag. (askanews) - Il Ministero della Salute, su indicazione del Comitato Tecnico Scientifico, ha promosso con l'Istat, una indagine di siero-prevalenza della popolazione inerente l'infezione da virus Sars-Cov-2, che inizia il 25 maggio. Sono coinvolte 150.000 persone, residenti in duemila Comuni, selezionate da ISTAT quale campione rappresentativo dell intera popolazione italiana. I cittadini selezionati saranno contattati dalla Croce Rossa Italiana per fissare un appuntamento per il test, che consisterà in un piccolo prelievo di sangue presso i Centri prelievo individuati dalle Regioni e dalle Province Autonome o presso quelli della Croce Rossa. Al fine di stimare l'estensione dell'infezione nella popolazione e descrivere la frequenza della stessa in relazione ad alcune variabili, quali l'età, il sesso, la Regione di appartenenza, l'attività lavorativa e, quindi, valutare con attendibilità il tasso di siero-prevalenza, è fondamentale che tutti i soggetti selezionati partecipino all'indagine. Essenziale, pertanto, è la campagna di sensibilizzazione dei cittadini, che è volta ad informare l intera popolazione, tra cui i potenziali partecipanti, dell'avvio dell'indagine, delle sue finalità e delle modalità di attuazione, stimolando la partecipazione dei soggetti selezionati.