Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ecco chi ha pubblicato in rete video hot candidato sindaco Parigi

Parigi, 14 feb. (askanews) - La sua arte è costellata da gesti estremi, compreso l'essersi inchiodato lo scroto sulla Piazza Rossa o l'essersi cucito la bocca. Il performer russo Petr Pavlensky, rifugiato in Francia dal 2017, è stato colui che ha pubblicato il video hot che ha costretto alle dimissioni Benjamin Griveaux, candidato a sindaco di Parigi sostenuto dal presidente Emmanuel Macron. La pubblicazione del video, accompagnata da messaggi privati rivolti a una donna che avrebbe avuto con Griveaux - uomo sposato e padre di due figli - una relazione extraconiugale, è avvenuta sul portale del controverso artista. In un francese stentato, misto al russo, ecco cosa ha dichiarato: "Ho aperto il primo sito di risorse pornografiche politiche chiamato "Porno politico" e Benjamin Griveaux era un candidato che ha mentito ai suoi elettori, che ha diffuso propaganda per i voti. Si disprezza. È un grande ipocrita. Ha iniziato la sua campagna politica con grandi bugie , con grande ipocrisia. Ha mostrato il suo disprezzo per i suoi elettori già all'inizio della sua campagna. Cosa accadrebbe se una persona che odiava e disprezzava i suoi elettori diventasse il capo della città? Poteva prendere un grande potere e penso che potrebbe essere molto pericoloso per la città e le persone".