FilFood, la guida italiana per prendere per la gola i turisti

Progetto del Mibact con 13 Regioni per promuovere enogastronomia

13.02.2020 - 17:32

0

Milano, 13 feb. (askanews) - Raccontare l'Italia attraverso i suoi piatti e le loro infinite varianti è progetto ambizioso ma riuscire a prendere per la gola i turisti col nostro patrimonio enogastronomico può essere una sfida vincente. Con questo spirito è nato il progetto FilFood, sostenuto e promosso da Mibact, che vede coinvolte 13 regioni nella promozione turistica del nostro patrimonio enogastronomico. A presentarlo alla Bit di Milano, la Borsa internazionale del turismo, Vittoria Poggio, assessore Cultura, turismo e commercio della Regione Piemonte:

"Fil food è un progetto sostenuto e realizzato col supporto del Mibact. E' il racconto che 13 regioni di cui il Piemonte è capofila porteranno all'attenzione attraverso le risorse agroalimentari che sono una eccellenza. Un racconto del cibo che ingloba il territorio, che racconta tradizione, identità, valori artistici e creativi di un Paese che è davvero una eccellenza".

Per questa iniziativa il Mibact ha investito circa 400 mila euro che oggi sono una guida cartacea e una sezione sul sito viaggio-italiano.it dedicata ai sapori d'Italia. Dal ragù alla bolognese alla bagna cauda piemontese, dagli spaghetti cacio e pepe alla tiella alla barese, la guida rappresenta una selezione del variegato mondo della cucina regionale italiana. Mauro Febbo, assessore al Turismo della Regione Abruzzo e coordinatore dell'iniziativa.

"E' un progetto che rientra nel piano strategico del Ministero che ha messo in campo il confronto tra le regioni per arrivare a una scelta condivisa rispetto ad un itinerario ipotetico fatto sulla enogastronomia italiana. E' stato un progetto difficile perchè le esigenze dei territori sono tante ma credo ci sia stata la capacità delle regioni di fare sintesi e di dare un risalto al nostro territorio nazionale nonostante le peculiarità delle singole regioni".

Promuovere i luoghi e le tradizioni della nostra terra attraverso la sua cucina è un modo anche per valorizzare i territori e le rispettive economie, così eterogenei e per questo estremamente ricchi. Per ora il progetto FilFood ha coinvolto 13 regioni ma non è detto che in futuro non se ne possano aggiungere altre:

"Ci auguriamo che aumentino. Abbiamo iniziato con questo progetto che è un filo che unisce queste 13 regioni l'augurio e quello che ci aspettiamo è di coinvolgere sempre più i territori".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Raccolte fondi non autorizzate a Spallanzani-S.Camillo di Roma, smascherate dalla Polizia postale

Raccolte fondi non autorizzate a Spallanzani-S.Camillo di Roma, smascherate dalla Polizia postale

(Agenzia Vista) Roma, 05 aprile 2020 Raccolte fondi non autorizzate a Spallanzani-S.Camillo di Roma, smascherate dalla Polizia postale L’emergenza sanitaria in atto nel nostro Paese, sta generando una forte spinta dei cittadini ad effettuare donazioni in favore delle istituzioni maggiormente impegnate, tra cui aziende sanitarie e ospedali. Per questo motivo ed evitare che qualche malintenzionato ...

 
Coronavirus, nuovo appello di De Luca: "A Pasqua state a casa e fate la pastiera anche se sarà una sozzeria"
Pandemia

Coronavirus, nuovo appello di De Luca: "A Pasqua state a casa e fate la pastiera anche se sarà una sozzeria"

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, torna a rivolgersi ai cittadini. Fa ancora raccomandazione via social in un video sull'emergenza Coronavirus e il suo è un appello a restare a casa, a non rilassarsi nella settimana di Pasqua. "A Pasqua state a casa e fate la pastiera anche se sarà una sozzeria. A Pasqua non rilassiamoci, e’ un periodo delicato, rimanete a casa, magari ...

 
Trump: "Prossima settimana la più dura, ci saranno molti morti"

Trump: "Prossima settimana la più dura, ci saranno molti morti"

(Agenzia Vista) Washington, 04 aprile 2020 Trump: "Prossima settimana la più dura, ci saranno molti morti" "La prossima settimana probabilmente sarà quella più dura. Purtroppo ci saranno molti morti, molti meno di quanti non ce ne sarebbero stati senza le misure, ma ci saranno morti". Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, nel corso del consueto punto sull'emergenza coronavirus. ...

 
Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York

Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York

(Agenzia Vista) New York, 04 aprile 2020 Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York I vigili del fuoco di New York hanno reso omaggio agli operatori sanitari in prima linea per combattere l'emergenza coronavirus, fermandosi con le sirene spiegate ad applaudire fuori dagli ospedali. Fonte: Twitter Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Ascolti tv, Ciao Darwin: Bonolis vince la sfida di sabato 4 aprile 2020. Battuto Fiorello

Televisione

Ascolti tv, Ciao Darwin: Bonolis vince la sfida di sabato 4 aprile 2020. Battuto Fiorello

Bonolis vince su Fiorello nella sfida televisiva di sabato 4 aprile 2020. Canale 5 e Rai Uno, continuano a darsi battaglia con le repliche. Ciao Darwin batte RaiPlay con un ...

05.04.2020

Stasera in tv, programmi e film di domenica 5 aprile. Bella da morire ultima puntata e Live non è la d'Urso

Televisione

Stasera in tv, programmi e film di domenica 5 aprile. Bella da morire ultima puntata e Live non è la d'Urso

Domenica davanti al piccolo schermo con tante offerte dei canali televisivi, questa del 5 aprile 2020. Tra i programmi tv ecco "Bella da morire" su Rai Uno che è arrivata ...

05.04.2020

Grande Fratello Vip 4, bacio nella Casa a pochi giorni dalla finale. Cosa fa Andrea Denver Video

Reality

Grande Fratello Vip 4, bacio nella Casa a pochi giorni dalla finale. Cosa fa Andrea Denver Video

Conto alla rovescia per la finale del Grande Fratello Vip 4. Il reality di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini terminerà mercoledì 8 aprile e nella Casa siamo agli ultimi ...

05.04.2020