Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bloovery punta a digitalizzare mercato Ue dei fiori all'ingrosso

Milano, 14 gen. (askanews) - Una piattaforma dedicata alla vendita all'ingrosso di fiori, piante ed accessori grazie a cui i fioristi di tutta Europa possono ordinare oltre 15.000 articoli direttamente online, con un risparmio fino al 40% e una consegna dei prodotti in negozio entro 24 ore dall'ordine. E' la startup Bloovery che ha partecipato al Demo Day di LVenture Group, l'evento conclusivo del Programma di Accelerazione di LUISS EnLabs. Simone Guzzetti Ceo e Co-founder Bloovery "Siamo la prima soluzione digitale in Europa per l'industria floreale. Importiamo fiori dall'Olanda e li vendiamo online a retailers, quindi fioristi, e poi li distribuiamo direttamente nei loro negozi. Siamo la prima realtà di questo tipo in Europa". Bloovery è ora pronta per affrontare un nuovo round di investimenti. "Siamo alla ricerca di investitori che credano nel progetto. Siamo alla ricerca di 400mila euro, principalmente per continuare lo sviluppo della tecnologia, in particolare la piattaforma logistica. E poi spingere sul marketing e quindi continuare a crescere". E i risultati già si vedono. Da quando è online la piattaforma tecnologica, circa due mesi, Bloovery ha visto crescere dell'80% il fatturato e del 70% l'acquisizione clienti. "Noi abbiamo l'obiettivo nel 2020 di chiudere a un milione di euro di fatturato, quest'anno chiuderemo a circa 250mila euro, e arrivare l'anno prossimo a servire 300 fioristi fra Italia e Spagna". I margini di crescita certo non mancano. "Il mercato all'ingrosso di fiori e piante vale circa 14 miliardi di euro. Nove miliardi sono nelle prime cinque country principali che sono UK, Germana, Francia, Spagna e Italia e noi puntiamo a un 5% di questo mercato diffondendoci in tutta Europa".