DiCaprio si innamora della Formula E e produce un documentario

Lo svela al Toronto Film Festival, si intitola "And we go green"

12.09.2019 - 16:01

0

Toronto, 12 set. (askanews) - Leonardo DiCaprio in veste di produttore dall'animo ambientalista ha svelato al Toronto International Film Festival (TIFF) - al via oggi fino al 15 settembre - il suo ultimo progetto: "And we go green", un documentario sulla Formula E, competizione dedicata alle auto elettriche.

Il regista Fisher Stevens:

"Ci è stato portato da Leonardo DiCaprio, è stata una sua idea. Ha seguito le gare di Formula E e forse ha cercato di farsi coinvolgere da questo sport. È un grande ambientalista, abbiamo appena girato un film intitolato 'Prima dell'inondazione'. È venuto da me e mi ha detto 'dobbiamo fare un film su questo'".

"Stiamo anche lottando contro Trump. Perché per me, Trump sta rappresentando l'industria del combustibile fossile, giusto? Quindi stiamo dicendo, una specie di 'ciao, ciao amico', non ci puoi fermare. Questo è un altro motivo importante per cui voglio fare questo film".

"Si usava dire 'Corri la domenica, vendi il lunedì. È quello che accade in Formula E - ha spiegato il co-regista Malcolm Venville, sottolineando che le batterie finiscono in auto fatte da Porsche, Audi, Nissan, Renault, da chiunque. Nel giro di uno o due anni tutti i principali produttori passeranno all'elettrico in base ai dati della Formula E".

Il campione mondiale di Formula E, il francese Jean Eric Vergne, racconta:

"La prima volta che sono arrivato alla Formula E, è vero che era bruttissimo non sentire il rumore del motore, sentire il vento sul casco, abbiamo sensazioni molto diverse sulla velocità. Abbiamo capito che la maggior parte delle sensazioni sulla velocità erano dovute prevalentemente al rumore".

Il documentario seguirà per un anno le gare e il fondatore del campionato di Formula E, lo spagnolo Alejandro Agag:

"Ciò che ci manca sono più sostenitori, un pubblico che segua la Formula E. Avvicinarci al grande pubblico. Questo, per esempio, è qualcosa che un documentario come questo può ottenere, con Leonardo DiCaprio, con i piloti, affinché la gente conosca meglio i piloti, perché la gente alla fine segue le persone".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura nella Milano del Coronavirus: ci salverà Franz Kafka?

Cultura nella Milano del Coronavirus: ci salverà Franz Kafka?

Milano, 29 feb. (askanews) - Riproponiamo, in questi giorni di vita culturale chiusa per ordinanza delle autorità sul Coronavirus, la videorecenzione della mostra inaugurata in Fondazione Prada a Milano poche ore prima dello scoppio dell'emergenza. Tre momenti per comporre un ritratto, in assenza e ovviamente parziale, del più grande scrittore del XX secolo - ci assumiamo la responsabilità del ...

 
Mi dovete proteggere su Camera con Vista su La7

Mi dovete proteggere su Camera con Vista su La7

(Agenzia Vista) Roma, 28 febbraio 2020 Mi dovete proteggere su Camera con Vista su La7 Camera con Vista, la trasmissione di Alexander Jakhnagiev in onda su La7 domenica 1 marzo alle 09.45 e in replica lunedì alle 01.40. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Coronavirus, il papà di Niccolò: “Riprenderà la scuola e ha detto che tornerà in futuro in Cina”

Coronavirus, il papà di Niccolò: “Riprenderà la scuola e ha detto che tornerà in futuro in Cina”

(Agenzia Vista) Roma, 29 febbraio 2020 Coronavirus, Papà di Niccolò: “Riprenderà la scuola e ha detto che tornerà in futuro in Cina” “Riprenderà la scuola e ha detto che tornerà in futuro in Cina” queste le parole del padre di Niccolò, il minorenne tornato dalla Cina e ricoverato allo Spallanzani di Roma per effettuare i test sul coronavirus. Niccolò è stato dimesso oggi dall’ospedale Fonte: ...

 
Coronavirus, la mamma di Niccolò: “Finalmente è finita, è stata dura”

Coronavirus, la mamma di Niccolò: “Finalmente è finita, è stata dura”

(Agenzia Vista) Roma, 29 febbraio 2020 Coronavirus, la mamma di Niccolò: “Finalmente è finita, è stata dura” “Finalmente è finita, è stata dura” queste le parole della mamma di Niccolò, il minorenne tornato dalla Cina e ricoverato allo Spallanzani di Roma per effettuare i test sul coronavirus. Niccolò è stato dimesso oggi dall’ospedale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, governatrice Donatella Tesei su Festival del giornalismo di Perugia annullato: "Scelta giusta"

Epidemia

Coronavirus, governatrice Donatella Tesei su Festival del giornalismo di Perugia annullato: "Scelta giusta"

“La decisione complessa, sofferta e sicuramente dolorosa da parte degli organizzatori del Festival internazionale del Giornalismo di annullare l’edizione 2020, non va letta ...

29.02.2020

Coronavirus, Ciccone: "Cancelliamo il Festival del Giornalismo non per paura, ma per senso di responsabilità"

Epidemia

Coronavirus, Ciccone: "Cancelliamo il Festival del Giornalismo non per paura, ma per senso di responsabilità"

"Cancelliamo a Perugia il Festival del giornalismo non per paura, ma per senza di responsabilità". Arianna Ciccone ci tiene a sottolineare che l'interesse economico non può ...

29.02.2020

Anticipazioni del Paradiso delle signore: il cuore di Clelia batte sempre per Luciano. Il destino di Ennio

Soap

Anticipazioni del Paradiso delle signore: il cuore di Clelia batte sempre per Luciano. Il destino di Ennio

Nel Paradiso delle signore, la fiction in onda ogni pomeriggio su Rai1, sembra sempre più lontana la possibilità che la storia tra la capocommessa Clelia (Enrica Pintore) e ...

29.02.2020