Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Wimbledon, Nadal batte Sonego dopo averci litigato: la scenata davanti a tutti. Il video

Termina negli ottavi di finale il cammino di Lorenzo Sonego a Wimbledon, terza prova stagionale del Grande Slam. Il tennista torinese si è arreso a Rafa Nadal, che si è imposto in tre set con il punteggio di 6-1, 6-2, 6-4. Lo spagnolo, numero 2 del seeding, va a caccia del suo terzo Slam stagionale dopo aver vinto già gli Australian Open e il Roland Garros in questa stagione. Ma a far discutere è stato l'atteggiamento di Nadal nel momento in cui Sonego stava trovando la forza reagire allo strapotere del maiorchino. Al terzo set infatti l'italiano si è portato sul 4-4 e in quel momento Sonego ha incitato il pubblico del Centrale, provando a riportarsi in partita, caricandosi. Rafa, invece, è andato dall’arbitro (con il quale aveva già brevemente discusso un paio di game prima) per lamentarsi delle eccessive urla del suo avversario: un breve botta e risposta, poi il dialogo col tennista torinese che non è sembrato convinto della versione dello spagnolo. Terminata la discussione Nadal ha effettuato il controbreak e vinto set e incontro, prima di andare nuovamente incontro a Sonego: i due hanno cercato di chiarirsi. "Mi sento in colpa, forse ho disturbato Sonego" ha detto dopo Nadal in conferenza stampa. "Rafa è stato educato e si è scusato ma in quel momento mi ha condizionato" ha ribattuto.