Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Achille Lauro e Loredana Bertè emozionano con Sei bellissima

Magica performance quella di Achille Lauro insieme a Loredana Bertè nella quarta serata del Festival di Sanremo, dedicata alle cover: insieme hanno cantato Sei bellissima, iconico pezzo proprio della cantante di Bagnara Calabra inciso nel 1975. Al termine del brano Achille ha consegnato un mazzo di fiori a Loredana: c'era anche una lettera scritta dallo stessa Lauro, che ha letto Amadeus: "Che strano Uomo sono io, incapace di chiedere scusa, perché confonde il perdono con la vergogna. Che strano Uomo sono io, che ti chiama pagliaccio perché pensa di dover combattere ciò che non riesce a raggiungere. Che strano Uomo sono io, Capace solo di dire sei bellissims Perché ancora ha paura di riconoscere il tuo valore. Stasera, per i tuoi occhi ancora, Chiedo scusa e vado via". Commozione sul palco. "La tua lettera mi ha davvero commossa, sei un’anima sensibile Achille Lauro" ha scritto sui sociale Loredana.