Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, La Russa strappa foglio a Ronzulli alla presentazione di Bernardo: tensione nel centrodestra

Milano, momento di tensione nel corso della presentazione del candidato del centrodestra alle elezioni amministrative, Luca Bernardo. Sotto i riflettori finisce uno screzio tra Ignazio La Russa di Fratelli d'Italia e Licia Ronzulli di Forza Italia. La Russa, seduto in seconda fila, non gradisce che i posti di prima siano riservati solo a Lega e Fi. Da destra a sinistra, seduti, sono visibili Maurizio Lupi, Antonio Tajani e Attilio Fontana. Sul palco, intanto interviene Matteo Salvini che ribadisce la saldezza del centrodestra che "la sinistra vorrebbe invece diviso". In prima fila si nota una sedia vuota, dove avrebbe dovuto prendere posto Giorgia Meloni, assente dopo l’ennesimo scontro con Lega e Fi per la vicenda delle nomine nel cda Rai. Preso atto del forfait della leader azzurra la Ronzulli, prova a mettere un nuovo segnaposto con scritto "Lega" che il senatore di Fdi rimuove e appallottola: "Non me fotte un cazzo", dice alzando la voce e strappando il foglio di mano a una Ronzulli basita.