L'Umbria che eccelle

Urbani, da sei generazioni amore e passione per il tartufo

08.10.2018 - 18:49

0

Si identifica con i profumi del bosco ma soprattutto con la terra, con la mano grossa e vissuta dell’uomo che lo estrae da essa. Perché è proprio là sotto che nasce il tartufo, fungo ipogeo che si forma spontaneamente sulle radici di alcuni alberi e piante arboree, da cui succhia linfa vitale. E nel buio del suo umile giaciglio prende tutte le forze necessarie per eccellere e per diventare uno dei prodotti più pregiati e ricercati dell’enogastronomia mondiale.

Una prelibatezza naturale conosciuta ovunque grazie all’attenzione che da sei generazioni la famiglia Urbani le dedica, con la Urbani Tartufi di Scheggino, in Valnerina. “Il tartufo è una passione, un compagno di vita – dice Giammarco Urbani, socio dell’azienda – racconta la storia della mia famiglia ma anche l’evoluzione di un territorio magico e senza tempo, della sua cultura, della sua gente”. In passato l’azienda era orientata su due canali di vendita: quello che sfociava nell’alta ristorazione e quello dell’industria di trasformazione alimentare. Ma oggi c’è di più. “Volevamo fare qualcosa di più e meglio – spiega Urbani - perciò abbiamo individuato la nostra mission aziendale: far assaggiare il tartufo a più persone possibile, almeno una volta nella loro vita. Indubbiamente è un progetto ambizioso e complesso perché si tratta di un prodotto dalle innumerevoli qualità ma che presenta anche delle criticità come la conservazione, la logistica, per quei territori non vocati a questo tipo di raccolta, e il costo. Barriere che abbiamo superato realizzando una serie di prodotti di avvicinamento, come sughi, salse e condimenti a base di tartufo”.

Chi si avvicina a questo prodotto di solito ci arriva colmo di alte aspettative. “Negli anni – spiega Urbani – il tartufo si è guadagnato una fama eccezionale; chi sta per assaggiarlo si aspetta di assaporare un qualcosa di unico, perciò la nostra priorità è non deludere le aspettative del consumatore. E’ per questo che siamo attenti alla selezione e alla lavorazione dei nostri prodotti perché vogliamo garantire qualità e trasmettere quell’amore per il lavoro e per la nostra terra che da sempre ci caratterizza”.

Ogni tartufo ha una propria identità, un suo carattere, un carisma: c’è il nero pregiato (Tuber Melanosporum Vitt) chiamato anche nero di Scheggino, di Norcia o truffe de Perigord, tondeggiante e aromatico, che cresce in simbiosi con il rovere, la farnia e il nocciolo; c’è il profumato tartufo estivo (Tuber Aestivum Vitt), o scorzone, che cresce nei boschi di latifoglie; sempre nero il tartufo moscato (Tuber Brumale Vitt) dal sentore di noce moscata. Poi il bianco pregiato (Tuber Magnatum Pico) chiamato tartufo d’Alba o del Piemonte: delicato e prezioso nasce tra tigli, querce, salici e pioppi; in fine il bianchetto (Tuber Borchii o Albinum Pico), dal valore commerciale inferiore rispetto al bianco pregiato ma comunque delizioso. Tuttavia la Urbani Tartufi non è solo tartufo. “Abbiamo voluto diversificare e ampliare la nostra proposta commerciale – spiega Giammarco Urbani – e nel 2007 abbiamo acquisito un’azienda operante nel mondo dei funghi spontanei, soprattutto porcini: ne abbiamo già lavorati tre milioni di chili. Stiamo andando bene anche in questo settore, ma nel nostro cuore resta sempre il tartufo”. Dal sottosuolo ai piatti gourmet: è con il tartufo che la natura ci insegna che le cose di valore, quelle davvero preziose, nascono dal basso, nella più umile e autentica semplicità.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Carola Rackete arrestata da Salvini, a Bettola la gag leghista

Carola Rackete arrestata da Salvini, a Bettola la gag leghista

(Agenzia Vista) Roma, 19 agosto 2019 Carola Rackete arrestata da Salvini a Bettola la gag leghista «Questa mattina a #Bettola alla festa della #Bortellina #tralagente e tanti amici che ci hanno detto #maimolkare facciamo #piazzapulita ....abbiamo arrestato anche la Rachete con Matteo Salvini (cartonato)». Lo scrive su Facebook la senatrice leghista Elena Murelli che posta anche alcune foto e un ...

 
Grillo: pugnalata in Agosto, Salvini di media intelligenza ma pensavo leale

Grillo: pugnalata in Agosto, Salvini di media intelligenza ma pensavo leale

(Agenzia Vista) Roma, 19 agosto 2019 Grillo pugnalata in Agosto Salvini di media intelligenza ma pensavo leale Un momento magico tragico strano - così Beppe Grillo in un video. Il garante del Movimento, al termine dell'incontro con i vertici M5s a Marina di Bibbona e dopo che è stata diffusa la nota con cui chiudono ufficialmente al Carroccio, ha pubblicato un video nel quale finge di dialogare ...

 
Salvini contestato al suo arrivo alla Versiliana

Salvini contestato al suo arrivo alla Versiliana

(Agenzia Vista) Marina di Pietrasanta, 18 agosto 2019 Salvini contestato al suo arrivo alla Versiliana Il Ministro dell'Interno e leader della Lega Matteo Salvini è intervenuto a La Versiliana. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 

Spoleto

Le riprese di don Matteo
tornano il 30 settembre

Don Matteo torna a Spoleto. Quando? Il 30 settembre per il secondo blocco di riprese gli attori della fiction di Terence Hill, che trasformeranno ancora piazza Duomo e ...

15.08.2019

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

IL FATTO

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

(Agenzia Vista) Roma, 13 agosto 2019 Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene' E' morta all'età di 40 anni Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene che da anni ...

13.08.2019

Cento anni di moda

++++GUARDA E FOTO ++++++

Cento anni di moda

A palazzo della penna di Perugia è in corso di svolgimento la mostra Gli italiani e la moda 1860 – 1960, curata da Alberto Manodori Sagredo con la collaborazione scientifica ...

11.08.2019