Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giampiero Galeazzi, la camera ardente in Campidoglio: maglia della Lazio sopra il feretro

Grande commozione per l'addio a Giampiero Galeazzi, il giornalista e telecronista Rai morto venerdì all'età di 75 anni. In Campidoglio per la camera ardente - aperta alle 11.30, il video è tratto dal profilo Instagram di RadioRai - è arrivato, passando da un ingresso interno, anche il sindaco di Roma Roberto Gualtieri. Il primo cittadino, che indossava la fascia ufficiale, dopo aver reso omaggio al feretro si è fermato con la famiglia del giornalista. Tra i primi volti noti anche Enrico Mentana, Clemente Mimun, Amedeo Goria. In fondo alla sala della Protomoteca, due foto del giornalista, una degli anni in Rai e una del periodo da campione di canottaggio. Vicino due gonfaloni, della sua squadra da sempre, la Lazio, e del Circolo Canottieri Roma. Sul feretro c'è un grande cuscino di rose bianche e rosa pallido, sul quale è adagiata una maglia della squadra biancazzurra, con il nome di Galeazzi e il numero 9.