Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Maybe it's my fault", il meraviglioso video motivazionale di Michael Jordan

Carattere, grinta, determinazione, visione di un sogno e cattiveria per realizzarlo. Oltre, ovviamente, a un talento innato. E' questo blend di caratteristiche ad aver reso Michael Jordan il più grande talento nella storia del basket, con una serie infinita di titoli personali e collettivi raggiunti durante gli anni ai Chicago Bulls in cui la sua numero 23 è diventata leggenda, come il soprannome 'Air Mike' da cui è scaturita una apprezzatissima linea d'abbigliamento sportivo e casual. Ma "Sua ariosità", come viene ironicamente chiamato nel cartone animato Space Jam, ha sempre sostenuto di aver conquistato gloria e successi grazie al sudore quotidiano, più che all'estro. In questo meraviglioso video commercial dal chiaro tono motivazionale, uscito qualche anno fa, vediamo Jordan di fronte a un gruppo di giovani cestisti a cui spiega che "Forse è colpa sua" se loro non hanno capito che il suo talento si è forgiato nelle interminabili sessioni di palestra, errori in campo e fatiche quotidiane in allenamento. Forse è colpa sua, o forse sono loro che si stanno costruendo delle scuse.