Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Battiato, il sindaco di Milo: "Ha fatto tanto per noi"

"Ho avuto la fortuna di condividere alcuni momenti della mia vita con lui, per la nostra comunità ha fatto tanto, era una persona di grande umanità e di grande generosità". Così il sindaco di Milo, Alfio Cosentino, ricorda Franco Battiato, scomparso a 76anni nella sua casa alle pendici dell’Etna. "Ci ha supportato in parecchie edizioni delle nostre estati facendo venire a Milo artisti di fama internazionale, venuti a Milo proprio per lui", spiega Cosentino che poi aggiunge: "Dobbiamo tanto a Battiato anche perché ha fatto conoscere l’aspetto legato al misticismo e all’energia che sprigiona il nostro territorio scegliendo di venire a vivere qui". "Era una persona schiva e riservata però la sua presenza era sempre nell’aria e per noi è sempre stato un punto di riferimento", conclude il primo cittadino del piccolo comune siciliano dove è stato proclamato lutto cittadino per il giorno del funerale del cantautore.