Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fuori dal Coro, servizio su Alessio D'Amato: soldi per l'Africa utilizzati per la campagna elettorale, ma non risponde al telefono | Video

Se ne è occupato anche Fuori dal Coro, il programma di Rete 4. Un servizio, che qui riproponiamo, che vede al centro dell'attenzione Alessio D'Amato, l'attuale assessore alla Sanità della regione Lazio presieduta da Nicola Zingaretti.  D'Amato, come spiega il servizio della trasmissione condotta da Mario Giordano "si è salvato penalmente solo grazie alla prescrizione". Di cosa si parla? "Avrebbe sottratto 275 mila euro. Si tratta di fondi regionali destinati a promuovere progetti di solidarietà per l'Amazzonia e che sarebbero stati usati per la campagna elettorale". Fuori dal Coro fa sapere di aver provato a contattare il diretto interessato molte volte senza ottenere nessuna risposta. Il telefono è stato sbattuto giù mentre squillava. Il pasticcio delle mascherine, comprate e mai arrivate, i guai per la giunta Zingaretti non finiscono mai. L'accusa della Corte dei Conti per danno erariale contro uno degli uomini di punta della giunta. I fatti risalgono a circa 15 anni fa: per la procura di Roma si trattava di una truffa, ma il processo iniziato nel 2011 finì in prescrizione nei 2016. "Le fatture esaminate dalla Gdf avrebbero dimostrato che i finanziamenti pubblici destinati alle Onlus sarebbero stati destinati alle attività politiche", viene detto nel servizio. Fuori dal Coro raccoglie poi la testimonianza di Angelo Tripodi, della Lega in Regione Lazio: "D'Amato scappa dalle sue responsabilità, prende tempo per cercare di andare in prescrizione. Anche Zingaretti lo ha coperto negli ultimi anni". nel 2014 la regione Lazio, già presieduta dall'attuale segretario del Pd, aveva assicurato che avrebbe agito per recuperare i soldi. Ma un'informativa della GdF denuncia che nulla è stato fatto. Anzi, Zingaretti a marzo 2018 lo ha promosso sul campo affidandogli la sanità regionale. Un servizio, questo di Fuori dal Coro, che arriva dopo le inchieste del quotidiano Il Tempo che Alessio D'Amato prova a imbavagliare (leggi qui).