Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus: a Perugia, Foligno, Bastia Umbra e Narni auto lanciano messaggi alla popolazione, "Restate a casa"

di Sergio Casagrande Messaggi e inviti alla popolazione dell'Umbria a rimanere a casa. Vengono lanciati dagli altoparlanti collocati sopra le auto delle polizie locali e della protezione civile che hanno cominciato a circolare nei centri abitati. Accade a Perugia, Foligno, Bastia Umbra e Narni e l'iniziativa verrà presto estesa anche ad altre città della regione. In questo momento è fondamentale restare a casa per evitare il diffondersi del contagio da Coronavirus. E i messaggi sono volti a sensibilizzare quella parte della popolazione che ancora non rispetta i divieti a circolare se non per giustificati motiv, quali - per esempio - raggiungere il posto di lavoro, fare la spesa o raggiungere le farmacie o le edicole per acquistare i giornali. Questo video che vedete cliccando in alto mostra una pattuglia della polizia locale in giro per le strade di Perugia ed è stato girato e diffuso dall'amministrazione comunale. Nella mattinata del 19 marzo 2020 auto della Protezione civile hanno compiuto iniziative analoghe anche in molti quartieri della città di Foligno (attorno a mezzogiorno erano nel quartiere di via Piave) e delle frazioni. La presenza di queste auto e i messaggi lanciati dagli altoparlanti a tutto volume, intanto, stanno colpendo tutti gli umbri in quanto si tratta di scene viste solo nei film o raccontate dai nonni che ricordavano fatti analoghi nei tempi delle guerre mondiali.