Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ucraina, comandante russo morto: investito da un suo soldato dopo le tante perdite

Un comandante russo sarebbe stato investito da uno dei suoi soldati con un carro armato, in un gesto d'ira per l'alto numero di perdite della sua unità nella guerra in Ucraina. A riferirlo è il reporter ucraino Roman Tsymbaliuk. Sui social sono state diffuse immagini del colonnello russo Yuri Medvedev, comandante della 37/ma brigata fucilieri motorizzati, trasportato in ospedale in Bielorussia con gravi ferite alle gambe. Secondo fonti d'intelligence occidentali, citate dal Guardian, l'alto ufficiale sarebbe successivamente morto. Lo stesso Tsymbaliuk stima che il suo battaglione abbia perso finora metà dei circa 1.500 componenti tra morti e feriti.