Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guerra, la folla ferma l'avanzata russa verso la centrale nucleare vicino Enerhodar

Centinaia di cittadini e lavoratori della centrale nucleare di Zaporizhzhia stanno bloccando la strada d’accesso all’impianto, il più grande d’Europa, mentre avanzano le forze russe. Lo ha detto il sindaco della vicina città di Enerhodar, che ha postato sulla sua pagina Facebook le foto di una folla che blocca la strada agitando bandiere ucraine. Sono stati usati anche camion della spazzatura per bloccare il passaggio. "Nessuno vuole arrendersi, la gente è determinata", ha aggiunto il sindaco di questa città sud orientale, citato dalla Cnn. La Russia ha informato l’agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) che le sue forze militari avevano preso il controllo del territorio attorno alla centrale di Zaporizhzhia, ha detto ieri il direttore dell’Aiea Rafael Mariano Grossi.