Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Messico, i video shock del terremoto: lampi magnetici e palazzi che oscillano

Un violento terremoto ha colpito nella notte il sud-ovest del Messico, causando scosse diffuse fino a Città del Messico, ma, a quanto è emerge per ora, danni limitati. Il video che pubblichiamo mostra la potenza del sisma, con una carrellata di immagini, meglio di qualsiasi parola: in uno, si vede un edificio oscillare pesantemente. In un altro, la capitale messicana scossa da lampi magnetici ovunque, associati dagli scienziati alla potenza sprigionata dalla terra. Infine nel terzo gli effetti del terremoto all'interno di una casa. Al momento si segnala un’unica vittima nello stato di Guerrero, nel cui territorio è la città di Acapulco, dove il sisma è stato percepito in tutta la sua forza, gettando nel panico gran parte della popolazione. La scossa è stata di magnitudo 7,1 e stando all’Istituto nazionale di sorveglianza geologica ha avuto il suo epicentro 4 chilometri a est-nord-est di Los Órganos de San Agustín, a circa otto miglia da Acapulco, sulla costa del Pacifico. È stato misurato a una profondità iniziale di 12,6 chilometri. Come detto, il terremoto ha scosso anche la metropoli di Città del Messico il cui governatore, Claudia Sheinbaum, ha comunque al momento affermato in un Tweet che non ci sarebbero danni gravi. In molte zone della città è però saltata l’elettricità e le autorità stanno lavorando per ripristinare l’energia. Dopo una breve interruzione sono anche ripresi i servizi metropolitani e ferroviari.