Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Video Cane fugge spaventato dai botti di Capodanno e finisce nel fiume. Salvato dopo due giorni

Un cane è stato salvato dopo due giorni trascorsi in un fiume. L'animale domestico è stato notato il 2 gennaio da Suriya Phonrueng (30 anni) che stava trasportando turisti su una barca gonfiabile lungo il fiume a Kalasin, nel nord-est della Thailandia. L'uomo ha visto il cane tremante aggrappato ad un pilastro di cemento del ponte dell'autostrada, immerso per metà nell'acqua. L'animale era finito lì dopo essere fuggito da un abitazione della zona, spaventato dai fuochi di artificio. Si era rifugiato alla base del pilastro, dove ha resistito tutto il giorno di Capodanno e la notte successiva, nonostante il freddo. Suriya ha raccolto il cane e in seguito ha rintracciato il proprietario e riconsegnato la bestiola, scoprendo che si chiama Fino e che il era fuggito spaventato dai botti. Guarda anche Cane investito e abbandonato sul ciglio della strada