Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scritte no vax allo Spallanzani, il video. D'Amato: "Gesto ignobile, c'è organizzazione e premeditazione"

"I vaccini uccidono". E ancora "Propaganda vaccinale è atto criminale". "Vaxate i bambini, siete mostri assassini" e "Vaccino forzato è sterminio legalizzato". Sono alcune delle scritte apparse, con vernice rossa spray, sul muro esterno dell'Istituto Spallanzani di Roma. "Un gesto ignobile, gravissimo, farneticante e mai di questo genere. Sono qui per esprimere la mia solidarietà agli operatori e alle operatrici dello Spallanzani che da oltre due anni lottano per il bene comune e per questo sono veramente ignobili queste frasi. Spero vengano presi i responsabili", ha detto l’assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato, giunto allo Spallanzani. Accanto a ogni scritta, come simbolo identificativi una W all’interno di un cerchio: "Ci sono le immagini messe a disposizione delle autorità. Questa sigla in qualche altro hub l’abbiamo già ritrovata. Starà agli inquirenti risalire ai gruppi organizzati. Qui c’è organizzazione e premeditazione", ha aggiunto.