Il saluto di Luigi Di Maio al premio del Corriere dell'Umbria

Grazie Umbria che Eccelle, anche io sono pronto a trovare fondi per le pmi innovative

L’Italia? E' il Paese più creativo dell’Unione Europea, forse il più creativo al mondo e deve spingere sempre di più la sua industria creativa

Entro fine anno sarà pronto il primo fondo di venture capital per le start up innovative misto pubblico-privato sul modello francese che porteremo sulla legge di bilancio che stiamo per approvare.

13.10.2018 - 15:06

0

Un grande saluto dal ministero dello Sviluppo Economico a tutti gli organizzatori dell’Umbria che Eccelle e alle aziende. Ci tenevo tanto a fare questo saluto, anche per sottolineare che nei prossimi anni sempre di più avremo bisogno di innovazione, sia nelle nuove sfide lavorative che stanno arrivando, che nelle nuove sfide tecnologiche, ma anche per tutelare il nostro made in Italy, i nostri beni culturali, i nostri flussi turistici: tutto sarà legato alle idee innovative. E le idee innovative non sono necessariamente tecnologiche, ma molto spesso utilizzano la tecnologia.

L’Italia è il Paese più creativo dell’Unione Europea, forse il più creativo al mondo e deve spingere sempre di più la sua industria creativa. Per quello che mi riguarda come ministero dello Sviluppo Economico e come ministro dello Sviluppo Economico, stiamo cercando di portare avanti una serie di progetti che ci permettano di colmare il gap col passato, soprattutto con le nuove tecnologie. Il ministero dello sviluppo economico sta avviando un piano nazionale sulla blockchain, un piano nazionale sulla intelligenza artificiale, stiamo iniziando a sperimentare sul sito del ministero un primo bot di intelligenza artificiale che possa rispondere alle domande degli imprenditori che chiedono gli incentivi.

Entro fine anno sarà pronto il primo fondo di venture capital per le start up innovative misto pubblico-privato sul modello francese che porteremo sulla legge di bilancio che stiamo per approvare. All’interno del ministero per lo sviluppo economico, inoltre, creerò un fondo per la sperimentazione della blockchain, l’intelligenza artificiale e l’internet delle cose. Da dove partiamo? Dalla tutela del made in Italy. C’è più made in Italy falso che vero nel mondo, dobbiamo combattere il fenomeno della contraffazione perché ne va della salute delle nostre imprese e la blockchain è perfetta per fare questo, per assicurare tracciabilità e autenticità di quello che si produce in nome dell’Italia. Ricordiamoci sempre che tante delle nostre eccellenze vengono copiate in malo modo nel mondo e non facciamo una bella pubblicità al nostro Paese permettendo questo, né alle eccellenze dei nostri artigiani, dei nostri agricoltori, della nostra industria culturale. E poi c’è l’internet of things, l’internet delle cose che sarà sempre più importante nei prossimi anni ed è per questo che abbiamo lanciato appena mi sono insediato la gara per le frequenze 5G che è arrivata alla fine delle fasi di rilancio. La base d’asta era di 2 miliardi e siamo arrivati ad oltre 6 di valore per l’acquisto delle frequenze. Ovvero gli operatori privati hanno messo oltre 6 miliardi per acquistare le frequenze. Sarà una grande rivoluzione che ci accompagnerà in una nuova era sì tecnologica, ma anche industriale. E’ la quarta rivoluzione industriale di cui voi siete protagonisti. Con questo evento si continua a premiare e valorizzare il meglio, le migliori menti, le migliori idee del nostro Paese. Spero di poterlo fare molto presto come governo e come ministro perché quando partirà il fondo di venture capital per le startup innovative avremo finalmente la possibilità in Italia di non vederci sfuggire le idee innovative o vederle morire per impossibilità di accedere ai capitali. Oggi ci sono Paesi come la Francia che mettono due miliardi nei fondi di venture capital, io ne ho trovati poco più di cento milioni, dobbiamo colmare il gap. E ce la metteremo tutta. In bocca al lupo a tutti.

Luigi Di Maio

Vicepresidente del consiglio dei ministri e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renato Zero torna sul palco, doppio concerto a Pesaro. Che magia Il Cielo! - Video
Musica

Renato Zero torna sul palco, doppio concerto a Pesaro. Che magia Il Cielo! - Video

Renato Zero torna sul palco dopo i recenti successi di Firenze (dove si è emozionato per il "regalo" del pubblico) e Mantova. Il cantautore romano si esibirà sabato 23 e domenica 24 alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, nuova tappa del suo Zero il folle in tour. Ovviamente c'è grande attesa tra i sorcini, in particolare marchigiani e romagnoli, per i due concerti. I biglietti sono ancora disponibili ...

 
Vasco Rossi, polverizzati 250mila biglietti. Doppio concerto a Roma. Se ti potessi dire prima in radio

Musica

Video - Vasco, polverizzati 250mila biglietti. Concerto bis a Roma

Stratosferico Vasco Rossi. Il 22 novembre, nel primo giorno di vendita generale dei biglietti del Non Stop Live Festival sono stati polverizzati 250mila tagliandi. Già sold ...

23.11.2019

Renato Zero torna sul palco, doppio concerto a Pesaro. Che magia Il Cielo! - Video

Musica

Video - Renato Zero canta Il Cielo ed emoziona. Ora due concerti a Pesaro

Renato Zero torna sul palco dopo i recenti successi di Firenze (dove si è emozionato per il "regalo" del pubblico) e Mantova. Il cantautore romano si esibirà sabato 23 e ...

23.11.2019

De Gregori e Venditi insieme. Al via la prevendita dei biglietti

musica

De Gregori e Venditti insieme. Al via la prevendita dei biglietti

Francesco De Gregori e Antonello Venditti, due "mostri sacri" della musica italiana danno appuntamento a Roma, allo stadio Olimpico di Roma, il 5 settembre 2020. Sarà quella ...

22.11.2019