Caminantes, la controverità della Casa Bianca

Caminantes, la controverità della Casa Bianca

25.08.2019 - 18:00

0

Sulla carovana degli immigrati centroamericani nelle ultime ore si è aperto anche un dibattito lessicale. Non privo di polemiche. Lauren Claffey, esperta in comunicazione e consulente dell’amministrazione Trump presso il Dipartimento per la sicurezza nazionale, dalle pagine Ozy, rivista ultra liberal, spiega perché quando si parla di immigrazione le parole sono importanti. E perché nel caso dei caminantes le semplificazioni giornalistiche, riprese dai social e dai politici, stanno distorcendo la realtà. Una tesi confermata da un episodio accaduto pochi giorni fa, quando migliaia di disperati, accampati da settimane nella città messicana di Tijuna, hanno tentato forzare le barriere per entrare negli Usa, ma sono stati respinti dai lacrimogeni sparati dai militari americani. Un’azione compiuta al grido di “Siamo lavoratori internazionali!”. Dunque le persone che compongono la carovana si sono messe in cammino per cercare un lavoro, non per fuggire da violenze o persecuzioni. E qui risiede l’errore denunciato da Claffey.

Parole come profughi, rifugiati, migranti e richiedenti asilo sono spesso usate come sinonimi, ma in realtà indicano situazioni, che hanno sì un legame, ma non sono coincidenti. E allora se non si fa chiarezza sui termini, sarà impossibile, denuncia ancora Claffey, giungere a una riforma dell’immigrazione che tutti negli Usa invocano, dal presidente Trump al senatore Bernie Sanders. Un richiedente asilo e un rifugiato sono tutelati dal diritto internazionale perché vittime di persecuzioni. Gli immigrati, invece, si dividono in regolari se risiedono legalmente in un Paese, o irregolari se privi di documenti. E poi ci sono gli aliens, ovvero i clandestini. La necessità di una guida lessicale, sottolinea Claffey, è dettata dal fatto che le parole inevitabilmente influenzano il modo in cui si affrontano le soluzioni politiche. Perciò per risolvere il dramma della carovana è necessario fare chiarezza sulla varia umanità che la compone. Molte persone avranno realmente diritto a chiedere asilo negli Stati Uniti, altri no. Ma questo è un compito che spetta ai tribunali e non ai giornalisti o ai politici.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Video Rebic illude il Milan, Pulgar salva la Fiorentina col brivido
CALCIO SERIE A

Video Rebic illude il Milan, Pulgar salva la Fiorentina
con il brivido

Il Milan si illude con il solito Ante Rebic, poi nel finale viene raggiunto dalla Fiorentina. Il croato, ex di turno, va in gol anche nell'anticipo della quinta giornata di ritorno contro la Fiorentina al Franchi, poi nella ripresa la Viola pareggia con Pulgar su calcio di rigore su cui Begovic quasi ci arriva. Finisce 1-1. Al Milan annullato (con la Var, per fallo di mano) anche un gol parso ...

 
Estasi Sir, Modena travolta: l'ace di Lanza che regala la finale di Coppa Italia VIDEO
VOLLEY

Estasi Sir, Modena travolta: l'ace di Lanza che regala la finale di Coppa Italia VIDEO

Strepitosa Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils travolgono Modena nella semifinale di Coppa Italia e conquistano così la 23esima vittoria di fila. Questo il punto finale di Pippo Lanza che ha sancito il 3-0 sugli emiliani. In finale, domenica 23 febbraio, gli uomini di Heynen affronteranno la Lube Civitanova, che ha battuto al tie break in rimonta Trentino.

 
La Juve piega 2-1 la Spal. Per CR7 undicesimo gol di fila nella partita numero 1000 VIDEO
CALCIO SERIE A

La Juve piega 2-1 la Spal. Per CR7 undicesimo gol di fila nella partita numero 1000 VIDEO

La Juventus ha battuto per 2-1 la Spal nell’anticipo della 25esima giornata di Serie A. I gol di Cristiano Ronaldo al 39’ e Ramsey al 60’. Per la Spal a segno su rigore Petagna al 70’. Con il 21esimo gol in campionato, Ronaldo eguaglia il record di Fabio Quagliarella e Gabriel Batistuta con 11 partite consecutive a segno in Serie A (GUARDA IL VIDEO). Tre punti fondamentali per i bianconeri in ...

 
Coronavirus, Zaia: "12 casi positivi in Veneto"

Coronavirus, Zaia: "12 casi positivi in Veneto"

(Agenzia Vista) Venezia, 22 febbraio 2020 Coronavirus, Zaia: "12 casi positivi in Veneto" Il Governatore della Regione del Veneto, Luca Zaia, a conclusione di una riunione operativa sul coronavirus che si è tenuta a Marghera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Domenica in, Carlo Verdone da Mara Venier sul Coronavirus: "Fiducia e presto un vaccino"

Epidemia

Domenica in, Carlo Verdone da Mara Venier sul Coronavirus: "Fiducia e presto un vaccino"

Carlo Verdone, ospite di Mara Venier a Domenica In nella puntata di oggi, domenica 23 febbraio.  Una dei temi affrontati da Verdone è relativo alla sua carriera, alla sua ...

23.02.2020

Live - Non è la d'Urso: anticipazioni e ospiti del programma di oggi domenica 23 febbraio

Televisione

Live - Non è la d'Urso: anticipazioni e ospiti del programma di oggi domenica 23 febbraio

Oggi torna, molto attesa, Barbara d'Urso su Canale5. Nel programma di domenica 23 febbraio, accoglierà a Live-Non è la d’Urso l’attore turco Can Yaman, protagonista della ...

23.02.2020

Video Samanta Togni e Mario Russo: ecco i momenti più belli del viaggio di nozze tra la neve della Lapponia

Social

Video Samanta Togni e Mario Russo: ecco i momenti più belli del viaggio di nozze tra la neve della Lapponia

Samanta Togni e Mario Russo, la luna di miele è finita ma loro, in viaggio verso casa, postano su Instagram un video che racconta i momenti più belli del viaggio di nozze in ...

23.02.2020