Anche negli USA sull’immigrazione è braccio di ferro con la giustizia

Anche negli USA sull’immigrazione è braccio di ferro con la giustizia

25.07.2019 - 18:00

0

Trump ci riprova. E nel tentativo di tenere fede alla sua promessa, finora andata a vuoto, di espellere milioni di immigrati illegali, vara un nuovo giro di vite. E così con un nuovo ordine esecutivo, la Casa Bianca ha concesso poteri quasi illimitati nella deportazione dei clandestini all’Agenzia federale responsabile del controllo delle frontiere e dell’immigrazione (ICE), che dipende dal Dipartimento della Sicurezza nazionale. Una stretta finalizzata ad accelerare le espulsioni bypassando i tribunali. Infatti da oggi gli immigrati che non potranno dimostrare di essere stati negli USA ininterrottamente per più di due anni saranno immediatamente rimpatriati e non potranno avvalersi della difesa di un avvocato. La nuova misura è in vigore su tutto il territorio nazionale. In precedenza, invece, le espulsioni rapide si applicavano solo agli immigranti intercettati vicino al confine, entro in un raggio di 100 miglia, o che erano stati nel Paese per meno di due anni. In termini pratici, dunque, viene offerto ai funzionari dell’immigrazione e alle autorità doganali il potere di determinare chi può essere subito rispedito a casa. Tale decisione, finora, era demandata a un giudice dell’immigrazione, al termine di processi che spesso richiedevano anni. Il nuovo ordine esecutivo della Casa Bianca ha sollevato le critiche dell’opposizione democratica e delle organizzazioni non governative che denunciano l’amministrazione Trump di perseguire nella politica delle deportazioni di massa negando agli immigrati un’audizione davanti a un giudice. E ricordando che la Corte Suprema ha sempre dichiarato che anche gli immigrati privi di documenti hanno diritto a un giusto processo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Manovra, Durigon (Lega): "Per fortuna non dovrò più chiedere nulla a Juncker"

Manovra, Durigon (Lega): "Per fortuna non dovrò più chiedere nulla a Juncker"

(Agenzia Vista) Roma, 23 ottobre 2019 Manovra, Durigon (Lega): "Per fortuna non dovrò più chiedere nulla a Juncker" In sala Zuccari a Palazzo Giustiniani la presentazione della relazione annuale della Fondazione Enpaia, con il presidente Giorgio Piazza. Presenti Anna Rossomando, Vicepresidente del Senato della Repubblica; Pier Paolo Baretta, Sottosegretario al Ministero dell'Economia e Finanze; ...

 
Le prime immagini del nuovo film di Muccino "Gli anni più belli"

Le prime immagini del nuovo film di Muccino "Gli anni più belli"

Roma, 23 ott. (askanews) - Ecco le prime immagini ufficiali del nuovo film di Gabriele Muccino "Gli anni più belli", al cinema dal 13 febbraio 2020. E' la storia di quattro amici Giulio (Pierfrancesco Favino), Gemma (Micaela Ramazzotti), Paolo, (Kim Rossi Stuart), Riccardo (Claudio Santamaria), raccontata nell arco di quarant anni, dal 1980 ad oggi, dall adolescenza all età adulta. Le loro ...

 
Dente prepara album e tour 2020: "Torno, anche se non voglio"

Dente prepara album e tour 2020: "Torno, anche se non voglio"

Roma, 23 ott. (askanews) - Prepara un gran ritorno sulle scene con un nuovo album e un tour nel 2020, Dente, soprannome di Giuseppe Peveri, ricercato cantautore pop dalle rime pungenti. Il nuovo disco di inediti è stato anticipato dal primo estratto "Anche se non voglio": "Ne parlo 'Anche se non voglio'... 'Anche se non voglio' è il primo estratto del disco che uscirà tra un po' ed è una canzone ...

 
Manovra, Gualtieri: lettera dell'Ue positiva, dialogo tranquillo

Manovra, Gualtieri: lettera dell'Ue positiva, dialogo tranquillo

Roma, 23 ott. (askanews) - "La Ue non contesta ma chiede chiarimenti sul fatto che noi riduciamo il debito, lo facciamo come giusto che sia attraverso un percorso più morbido, deve essere sostenibile sul piano economico". Così il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, a Orvieto a margine di una visita all'azienda Vetrya. "Già in passato l'Italia si è avvalsa della flessibilità di bilancio ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019