Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il gran giorno delle premiazioni: sportivi in passerella

Esplora:

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

E' arrivato il grande giorno dei riconoscimenti. Vota il Campione ha coinvolto tanti sportivi umbri che sono protagonisti nelle loro discipline sportive. Sono tanti quelli che hanno avuto una nota di merito dal Corriere dell'Umbria. La serata di gala di Vota è l'occasione per stare insieme con tanti campioni che si sono distinti in questa stagione sportiva. La serata da favola, martedì 3 giugno, comincerà alle 18.30 nella sede del Corriere, ospite d'onore il caporedattore di Rai Sport Marco Mazzocchi. Il faro sarà puntato sicuramente su Jessica Tosti, che ha dominato Vota il Campione grazie alle preferenze, ma ci saranno anche altri premi speciali. Quello della giuria va alla Sir Safety Volley che ha disputato una straordinaria stagione, arrivando fino alla finale scudetto, persa contro la corazzata Lube Macerata, conquistando anche il diritto di giocare la Champions League. Il premio alla memoria a Corrado Viciani, l'inventore del “gioco corto” alla guida della Ternana degli anni Settanta. Va a Chiara Crovari della scherma il premio speciale al talento sportivo. Ad aprire la serata toccherà ai calciatori, che riceveranno tantissimi premi. Come miglior giocatore della Ternana sarà premiato Mirco Antenucci,  bomber rossoverde che ha contribuito con i suoi 19 gol alla salvezza delle Fere. Miglior giocatore del Perugia il capocannoniere Umberto Eusepi, uno dei magici protagonisti della scalata del Grifo alla serie B, per lui 14 reti. Proprio per questa grande impresa, il Perugia, che torna nella cadetteria dopo nove anni, riceverà il premio dedicato alla migliore squadra umbra del 2014. Nicola Malaccari sarà premiato come miglior calciatore del Gubbio. Va al goleador della Pievese Lorenzo Cacciamano l'ambita Scarpa d'oro che è stata di Alessandro Marotta (Gubbio, 20 reti), Juan Ignacio Gomez (Gubbio, 18), Gianpietro Clemente (Perugia, 23) e Marco Gaggiotti (Valfabbrica, 34). Cacciamano ha chiuso con 31 gol in Prima categoria. La Scarpa d'oro baby va invece a Rilind Nivokazi. Premio per il calciatore dell'anno a Luca Ceppitelli, l'umbro del Bari che ha conquistato i play off per la A, mentre il premio come miglior diesse va ad Alvaro Arcipreti. La lista si allunga con il premio al miglior giocatore della serie D, ovvero Alessio Ceccagnoli, attaccante del Trestina. Il miglior giovane, sempre in serie D, per il 2014 è Mariano Polito, ancora del Trestina. Passando alle panchine, il miglior allenatore dei dilettanti è Luca Grilli, vincitore con il Villabiagio del campionato d'Eccellenza. Restando nella serie A dell'Umbria, Vota il campione premia Tiziano Pinazza, sempre del Villabiagio, come miglior giocatore. Il Corriere non si dimentica dei giovani e li va a pescare anche in Promozione e premia Daniele Concia del Ventinalla. Il migliore in Eccellenza è Federico Depretis della San Marco Juventina. Tornando alla Promozione, il miglior giocatore è Eros Sciaboletta dell'Olympia Thyrus. Il Corriere dell'Umbria, che durante la stagione ha avuto un occhio di riguardo anche per le prestazioni degli arbitri, stasera premia anche la migliore terna. Giuseppe Repace è l'arbitro, Marco Carpi e Matteo Castrica sono gli assistenti. Sport vuol dire anche fair play e allora il riconoscimento va al Collepieve.  Per le altre discipline sportive, primo piano per il capitano della Sir Safety dei miracoli Goran Vujevic e per il coach dell'Acqua&Sapone Umbertide, Lorenzo “Lollo” Serventi. Per il ciclismo tocca allo juniores Tiziano Lanzan, neo campione regionale nella specialità cronometro. Negli sport da combattimento onore a Michela Pezzetti, perugina campionessa di karate che gareggia per le Fiamme Oro. Il premio relativo ai Motori da quest'anno viene intitolato al compianto Andrea Antonelli. Lo consegnerà personalmente il papà Arnaldo a Tommaso Lorenzetti, il pilota folignate amico di Andrea, laureando in medicina e vincitore a Imola della Coppa dei Due Paesi. Il premio dell'atletica, invece, sarà appannaggio della giovane promessa dello Csain Perugia Martina Mazzola. Nel calcio a 5 tocca a Federico Mariotti, alfiere del Perugia calcio a 5 che quest'anno ha vinto tutto il possibile. Il premio per gli altri sport andrà a Matteo Mulas, canottaggio, che ha conquistato la medaglia d'oro ai mondiali under 23 e il bronzo nella 4 di coppia in Corea del Sud. La serata sarà ripresa dalle telecamere di Retesole e sarà trasmessa mercoledì 4 giugno alle 22.30, sabato 7 alle 21.30 e domenica 8 alle 23.30.