Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso scarpe, revocata la convocazione in Nazionale di Zaytsev

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La querelle che riguarda le scarpe di Ivan Zaytsev "non si è risolta" e quindi la sua convocazione in Nazionale è stata ritirata. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al termine della Giunta nazionale, parlando del mancato accordo fra il forte schiacciatore e la Nazionale per l'utilizzo di un paio di calzature diverse rispetto a quelle dello sponsor tecnico della Fipav. Il numero uno dello sport italiano si era mosso in prima persona per sbloccare la questione. "Mi dispiace, speravo e pensavo che le cose fossero sistemate. Ci avevo messo la faccia su richiesta della federazione visti i rapporti personali - aggiunge - pensavo che fosse tutto risolto, non so cosa successo nelle ultime 48 ore". "Non possiamo che rispettare questa decisione della Fipav anche se non può che dispiacermi, ma è diritto e dovere della federazione agire in questo senso", aggiunge sottolineando come il problema risieda nel fatto che "ogni paese del mondo ed ogni federazione del mondo su questa cosa ha regole diverse". La Nazionale è attualmente in ritiro a Cavalese in Trentino per preparare gli Europei di fine agosto.