Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir Sicoma Colussi, il sogno sfuma: Kazan campione

Il presidente Sirci

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Sfuma il sogno Champions per Perugia. La Sir Sicoma Colussi Perugia è stata battuta in finale con il punteggio di 3-0 (15-25, 23-25, 14-25), dai russi dello Zenit Kazan. I campioni si sono dimostrati nettamente più forti e hanno meritato il successo: i Sirmaniaci, straordinari come al solito, hanno comunque riservato applausi a Birarelli e compagni. GUARDA LE FOTO DELLA SERATA GUARDA IL VIDEO PRIMA DELLA GARA Chiude invece al terzo posto per la Cucina Lube Civitanova, che nella "finalina" ha battuto il Berlin Recycling Volleys 3-1 (29-27, 22-25, 25-21, 25-21). La Sir Sicoma Colussi Perugia si porta a casa i premi per il miglior centrale della final four Dhl 2017 (Podrascanin) premiato da Carlo Falcinelli e Maurizio Sensi. Con lui il russo Volvich che riceve il trofeo da Filippo Presciutti. Il miglior opposto è invece Atanasijevic premiato da Danilo Toppetti, De Cecco il palleggiatore numero uno, Zaytsev miglior attaccante con il russo Leon e autore del servizio più veloce (a premiarlo è Giampaolo Farchioni). Grebennikov (Lube) il libero che ha ottenuto più consensi dalla giuria. Il giocatore della final four, e qui il premio era scontato, è invece Mikhailov dello Zenit Kazan che riceve il trofeo dalle mani del presidente della Cev Boricic e da Gino Sirci.