Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir Conad, il presidente: "Contro Monza decisivi i cambi"

Diego Anselmi
  • a
  • a
  • a

“Nello spogliatoio prima di entrare avevo chiesto ai miei ragazzi di arrivare con la determinazione dove non potevamo arrivare con la tattica e la tecnica". Così Lollo Bernardi dopo il 3-1 al Monza della Sir Conad. "Siamo stati molto bravi a rimontare nel terzo set e sulla scia di quell'entusiasmo siamo riusciti a vincere così agevolmente anche il quarto set. I ragazzi credo che oggi vadano applauditi perché hanno fatto una grandissima rimonta, siamo una squadra con molte frecce nel proprio arco, dobbiamo incominciare ad utilizzarle sin da subito senza aspettare che l'acqua ci arrivi alla gola per avere delle reazioni, dobbiamo solamente pensare a lavorare e a migliorare, l'obbiettivo rimane il secondo posto, abbiamo domenica una trasferta difficilissima e poi ancora Milano e Verona che ci diranno se saremo in grado di arrivare secondi.” - proseguendo sulla Champions -“Andremo in Belgio per vincere senza ombra di dubbio, chiaramente avendone l'opportunità faremo riposare qualche giocatore.” Dopo è stato il turno di un presidente Sirci decisamente soddisfatto di come Bernardi ha gestito la situazione.” Abbiamo reagito con il carattere, forse all'inizio abbiamo sottovalutato Monza, ma grazie ai cambi e ad un miglioramento in battuta siamo riusciti a rimontare, è una vittoria ottenuta con cuore e con il carattere, dove tutti hanno fatto il proprio lavoro, specialmente Lollo Bernardi che ha sfruttato al meglio le risorse a sua disposizione, specialmente Zaytsev, ovviamente il supporto del PalaEvangelisti è stato importantissimo perché ha creato il clima giusto per la rimonta”.