Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir Conad a Modena: Berger rinnova

Carlo Forciniti
  • a
  • a
  • a

Gino Sirci tra Modena e tre importanti rinnovi contrattuali dopo quelli con De Cecco (3 anni) e Russel (2 anni). Una partita particolare “Mi rendo conto che contro Modena - dice il presidente della Sir Conad - sarà una partita particolare. E' l'avversario per eccellenza, quello che nel recente passato ha vinto molto, anche contro di noi. Per la Sir rappresenta la formazione da battere. I ragazzi sono carichi, ho fatto loro i complimenti per i successi ottenuti sia contro Trento che contro il Belgorod. Sono molto fiducioso in vista delle prossime gare ma voglio essere chiaro su una cosa: vincere non è un'ossessione. E' evidente che giochiamo per arrivare ai massimi livelli ma nello sport contano anche altri fattori come l'amicizia che si crea nel nostro mondo tra le tifoserie ma non soltanto”. Alla ricerca della… stabilità Di una cosa è sicuro il patron perugino. Per vincere occorre creare un forte senso di identità: “Stiamo giocando molto bene, l'intento è quello di amalgamarci sempre di più, di poter riuscire a giocare a memoria. Proprio per questo motivo la nostra volontà è quella di prolungare il rapporto sia con Berger, giocatore in grande crescita e che mi ha sorpreso, che con i nostri liberi, Bari e Tosi. Abbiamo bisogno di automatismi consolidati”.