Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir Safety, voglia di riscatto contro Modena

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Ci sono partite con un sapore speciale. Partite che sogni di giocare, partite che aspetti una vita sportiva di poter giocare, partite per le quali fatichi e lavori ogni giorno in ogni allenamento. Beh, stasera al PalaEvangelisti (inizio ore 20.15 con diretta televisiva su RaiSport 1) c'è proprio una di quelle partite. La sfida è tra Sir Safety Perugia e Modena. Si parte con gli emiliani avanti 1-0 in virtù del successo conquistato domenica scorso al PalaPanini in gara 1. Cambia lo scenario per il secondo round con il palazzetto perugino sold out da una settimana buona e con il consueto “muro bianco” che inizierà fin dal riscaldamento a spingere alle spalle dei ragazzi in campo. Sarà dunque spettacolo assicurato a Pian di Massiano con grande cornice di pubblico e con due grandi formazioni in campo che si daranno nuovamente battaglia. In casa bianconera, nonostante la sconfitta di domenica in gara 1, si è lavorato con serenità e con molta convinzione. Il gruppo capitanato da Simone Buti è ormai consapevole dei propri mezzi e pronto a scendere in campo sotto la guida di Boban Kovac che spedirà sul taraflex dopo l'inno di Mameli De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, appunto Buti e Birarelli al centro, Kaliberda e Russell in zona quattro e Giovi libero. Stessi sette di gara 1 anche per Lorenzetti, tecnico emiliano. La voce perugina dello sport Marco Cruciani presenterà Bruno al palleggio, Vettori in diagonale, Bossi e Lucas in posto tre, Ngapeth e Petric di banda con Rossini libero.