Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir Safety, dalla Cev premio alla carriera per Goran Vujevic

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Giovedì sera 2 luglio a Vienna Goran Vujevic ha ricevuto dalla Cev il premio alla carriera dopo oltre vent'anni di grandi successi in campo internazionale. Per l'uomo simbolo della Sir Safety nelle ultime quattro stagioni ed attuale direttore sportivo della Sir Safety Perugia un momento certamente emozionante e degna conclusione dello spettacolo che ha dato nei palazzetti di tutto il mondo. A margine del sorteggio dell'edizione 2016 della Champions League, la Cev ha deciso quindi di omaggiare alcune delle stelle più luminose del firmamento pallavolistico mondiale e Goran Vujevic era in ottima compagnia sul palco insieme al tedesco Schöps, alla russa Sokolova, al polacco Wlazly, alla croata Poljak ed a Eleonora Lo Bianco, meravigliosa regista italiana. “Membro della “generazione d'oro” della Jugoslavia, Goran Vujevic è campione olimpico ai Giochi del 2000 a Sydney, medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 1996 ad Atlanta e campione europeo nell'edizione 2001 a Ostrava. Il suo curriculum comprende molti altri allori tra cui quattro medaglie, due d'argento e due di bronzo, alle Finali World League, una medaglia d'argento al Campionato del Mondo in Giappone del 1998, dove ha ricevuto il premio per il miglior servizio della manifestazione, ed altre tre medaglie agli Europei per un totale di sedici podi nelle competizioni internazionali. A quarantadue anni, Vujevic ha giocato la scorsa stagione con la Sir Safety Perugia che, esordiente nella CEV DenizBank Champions League, ha raggiunto i playoff 6, mancando di un soffio l'accesso alla Final Four del torneo. Al termine della stagione 2014-2015, ha annunciato il suo ritiro dalla pallavolo agonistica ed ha assunto ruolo di direttore sportivo sempre nella Sir Safety Perugia”. Ora per Vujevic inizia un'altra carriera, fuori dal rettangolo di gioco, ma sempre nel suo mondo, quello della grande pallavolo. E sempre con due colori sul petto: il bianco ed il nero della Sir Safety Perugia.