Il capitale umano

VALORE AGGIUNTO

Luci e ombre nell’economia

17.11.2017 - 14:28

0

Un sondaggio svolto dalla Banca d'Italia su un campione di 133 imprese umbre con almeno 20 addetti conferma il buon andamento dell'economia della regione nell'anno in corso.Sono infatti molte le imprese che hanno saputo inserirsi nei mercati internazionali, favorite da una crescita che interessa tutte le principali economie mondiali.
A questo si aggiunge il consolidamento della domanda interna, che ha dato ossigeno anche alle imprese meno orientate alla esportazione. È quanto emerge dell’aggiornamento congiunturale della Banca d'Italia, presentato mercoledì 15 novembre al Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi di Perugia. I settori in crescita sono quello della meccanica, della chimica e della siderurgia, quest'ultimo trainato dalle acciaierie di Terni che hanno recuperato parte del fatturato perso durante gli anni della crisi. Le esportazioni sono cresciute anche per il tessile e l'abbigliamento, mentre sono stabili nel comparto agroalimentare, che comunque negli anni recenti aveva conosciuto una forte espansione.
A guardare meglio i dati, tuttavia, emergono luci ed ombre. Sembra infatti che l’economia della regione stia sempre più polarizzandosi fra imprese di grande successo, tipicamente di dimensioni medio-grandi e caratterizzate da una produzione ad alta densità tecnologica, e imprese piccole che non sono evolute negli anni della crisi e che stentano a riposizionarsi nell’attuale assetto economico. Le prime hanno saputo operare profonde ristrutturazioni ed oggi confermano ed anzi ampliano i piani di investimento formulati negli anni recenti, le seconde invece non sono riuscite ad effettuare le trasformazioni necessarie per rimanere sul mercato e rivedono al ribasso le prospettive di investimento. Un fenomeno che trova conferma nei dati sul credito bancario nei primi mesi dell'anno, in crescita per le imprese con un numero di addetti superiore a 20, e in diminuzione per le altre.
Un andamento negativo particolarmente accentuato nel settore dell'edilizia, che non sembra avere ancora beneficiato dell’attività di ricostruzione e messa in sicurezza degli edifici danneggiati nelle zone colpite dal sisma.
Ad una crescita del fatturato non ha fatto seguito un incremento dei livelli occupazionali. I settori che hanno incrementato il numero di occupati sono quelli dell'agricoltura e dei servizi. Sono esclusi dalla ripresa i servizi commerciali e turistici, entrambi interessati dalla flessione del turismo a seguito degli eventi sismici dello scorso anno e che sembra essere in via di attenuazione. Gli incrementi occupazionali sono stati compensati, tuttavia, da una flessione negli altri settori.
Laddove cresciuta, la nuova occupazione ha assunto forme contrattuali a tempo determinato. La quota di occupati in possesso di un diploma di laurea è ancora molto bassa. Nel quinquennio 2012-2016 solo il 10 per cento dei nuovi assunti era laureato, un dato superiore solo a poche regioni del Mezzogiorno, e che riflette la struttura produttiva del tessuto economico.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

(Agenzia Vista) Washington, 29 maggio 2020 Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms" "La Cina ha controllo totale sull’Oms nonostante paghino 40min di dollari l’anno mentre gli Usa pagano attorno 450mln di dollari all’anno. Poiché hanno fallito nel fare le riforme necessarie e richieste oggi terminiamo le nostre relazioni con l’Oms dirigendo quei fondi verso altre organizzazioni.” Lo ha detto ...

 
Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti
USA

Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti

È stato arrestato il poliziotto Derek Chauvin, che a Minneapolis ha immobilizzato a terra George Floyd schiacciandogli un ginocchio sul collo, finché l’uomo è morto. Lo ha fatto sapere il commissario alla Sicurezza pubblica del Minnesota, John Harrington. L’arresto arriva dopo tre notti di violente proteste, che si stanno diffondendo in varie città del Paese (video AskaNews) compreso l'assalto a ...

 
Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Roma, 29 mag. (askanews) - Sono distanti più di 3mila chilometri, ma Roma e Baku non sono mai state così vicine come il 28 maggio. La data in cui la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian ha festeggiato il 102esimo anniversario della sua fondazione. Per l 'occasione i Mercati di Traiano ai Fori Imperiali sono stati illuminati con i colori della bandiera dell'Azerbaigian. Un magnifico spettacolo ...

 
La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

Roma, 29 mag. (askanews) - Arriva in libreria "Renzo Arbore e la rivoluzione gentile", la biografia ufficiale dello showman foggiano che da oltre mezzo secolo regala sorrisi e allegria agli italiani di tutte le età. Il libro, scritto dal giornalista palermitano Vassily Sortino, ripercorre la carriera di Arbore nelle sue mille sfaccettature. E' più di una biografia ufficiale spiega l'autore. "In ...

 
Amici Speciali, chi sono i quattro finalisti: Michele Bravi, Irama, Alessio Gaudino e The Kolors

Stash dei The Kolors

TELEVISIONE

Amici Speciali, i quattro finalisti: Bravi, Irama, Gaudino e The Kolors

I quattro finalisti che si giocheranno la vittoria finale di "Amici Speciali" sono Michele Bravi (clicca qui), Irama (clicca qui), Alessio Gaudino e i The Kolors. Nella terza ...

30.05.2020

Michele Bravi tra i finalisti di "Amici Speciali". Ringrazia Maria De Filippi e si commuove. Il video

Michele Bravi è di Città di Castello e ha 25 anni

TELEVISIONE

Video Michele Bravi vola in finale ad "Amici Speciali" e si commuove

Michele Bravi è uno dei quattro finalisti di "Amici Speciali", il programma che ha riportato in televisione alcuni dei più amati protagonisti delle passate edizione del ...

30.05.2020

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

TELEVISIONE

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

Stasera in tv 30 maggio torna l'appuntamento con il talk "Aspettando le parole" condotto da Massimo Gramellini (Rai 3 ore 20,30). L'intervista di apertura sarà con Marcello ...

30.05.2020