L'economia circolare

L'economia circolare

18.11.2016 - 11:20

0

Se Trump mantiene le sue posizioni sul cambiamento climatico, da lui definito una bufala, l’Europa sarà praticamente sola a portare avanti i negoziati per la riduzione delle emissioni di gas serra con il rischio che quanto già faticosamente raggiunto vada perduto. E sarebbe un vero peccato. Innanzi tutto un chiarimento. Gli scienziati sono concordi nel dire che è in atto un riscaldamento della atmosfera che sta dando origine a cambiamenti nelle manifestazioni del clima. Il disaccordo, invece, è sul ruolo che l'attività umana può avere avuto in passato e potrà avere in futuro. Alcuni dubitano che il riscaldamento in atto sia dovuto all'incremento delle emissioni di gas serra iniziato con l'era industriale, e pertanto ritengono inutile ogni intervento volto alla loro riduzione. Tuttavia, è sempre più numerosa la schiera di studiosi che ritengono che l'uomo possa avere contribuito ad innescare tale fenomeno, e che quindi possa anche giocare un ruolo nella sua deflazione, si legga il rapporto delle Nazioni Unite disponibile al link http://www.ipcc.ch/.
Il rischio di un atteggiamento negazionistico è che si interrompano non solo le azioni di mitigazione degli effetti del cambiamento climatico, oggetto degli accordi di Kyoto e della conferenza in corso a Marrakech, ma anche tutte le iniziative volte all'adattamento. Entrambi cominciavano a dare i loro frutti e potevano tracciare la strada di un percorso di sviluppo innovativo, basato sul rispetto dell'uomo e dell'ambiente. Il più interessante di questi è il concetto di "economia circolare", ovvero una economia basata sul massiccio riutilizzo dei materiali che hanno esaurito la loro vita utile, i quali vengono riciclati e rintrodotti nel percorso produttivo, creando un circolo virtuoso. Gli effetti sull'ambiente sarebbero molto positivi, non è un caso che la rivista "Nature", nell'edizione del mese di marzo 2016, ha dedicato una intera sezione al tema. Vi è infatti un potenziale economico inespresso in quelli che la società di oggi considera rifiuti. Semplicemente, fino ad ora, non vi era interesse a sfruttarlo. La loro reintroduzione nel ciclo economico non solo ridurrebbe il materiale da smaltire, ma anche porterebbe ad una diminuzione dello sfruttamento delle risorse della terra.
Ma gli effetti positivi dell'economia circolare non si esauriscono all'ambiente, ma possono estendersi alla creazione di nuovi posti di lavoro. Alcune esempi: richiede più manodopera la ristrutturazione di una abitazione vecchia che la costruzione di una nuova. E questo principio è valido per ogni tipo di prodotto, dal cellulare alla terra da coltivare. Ma non solo, i nuovi posti di lavoro potrebbero essere distribuiti più equamente sul nostro pianeta, diminuendo così le pesanti differenze fra paesi industrializzati e paesi in via di sviluppo. D'altra parte, anche la manutenzione dell'ambiente richiede la creazione di posti di lavoro stanziali, ovvero collegati al territorio.
L’Europa, e l'Italia con essa, può fare molto in questa direzione, incoraggiando lo sviluppo dell'economia circolare attraverso politiche adeguate. Dal momento, inoltre, che tanta parte dei materiali deve essere trasformata, sarebbero necessari anche forti investimenti in ricerca e innovazione, da parte di enti pubblici e privati. Tutte azioni che implicano la creazione di una manodopera qualificata e capillare e che possono interrompere gli effetti negativi della globalizzazione, proprio quelli che il neoeletto presidente degli Stati Uniti intende contrastare.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili"

Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili"

(Agenzia Vista) Usa, 05 giugno 2020 Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili" "Gli Stati Uniti hanno di gran lunga superato la pandemia di Covid-19", ha dichiarato il presidente Trump durante una conferenza stampa nella quale ha letto i dati più che positivi sull'occupazione di maggio. Fonte White House Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Amici Speciali, Irama vince davanti a Michele Bravi: finale emozionante su Canale 5

Televisione

Amici Speciali, Irama vince davanti a Michele Bravi: finale emozionante su Canale 5

L'edizione di Amici Speciali è stata vinta da Irama. Il cantante decide di posizionare il trofeo al centro tra lui e Michele Bravi, l'altro finalista, perché simbolicamente ...

06.06.2020

Amici Speciali, “Stash diventa papà”: l’annuncio di Maria De Filippi in diretta tv. Lui emozionato Video

Televisione

Amici Speciali, “Stash diventa papà”: l’annuncio di Maria De Filippi in diretta tv. Lui emozionato Video

Emozioni nella finale di Amici Speciali su Canale 5, venerdì 4 giugno su Canale5. Si apprende in diretta tv che Stash sta per diventare papà. L'annuncio lo fa Maria De ...

05.06.2020

Mara Venier, condurrà Domenica In col gesso domenica 7 giugno: "Vado in onda, almeno ci provo"

Televisione

Mara Venier, condurrà Domenica In col gesso domenica 7 giugno: "Vado in onda, almeno ci provo"

Mara Venier domenica 7 giugno andrà in onda con il gesso. A confermarlo la stessa conduttrice di 'Domenica in' che, contattata dall'Adnkronos ammette: "Sì andrò in onda o ...

05.06.2020