I 90 anni dell'Istat

I 90 anni dell'Istat

04.11.2016 - 10:59

0

Quest'anno l'Istat festeggia i suoi 90 anni. Un anziano signore che conserva in sé la memoria storica del nostro paese. Già, perché nessuno può meglio incarnare il ruolo di memoria storica di un Paese dell'Istituto che per missione ne registra l'evoluzione attraverso i dati. Dalla sua fondazione ad oggi, il panorama sociale ed economico della nostra nazione è radicalmente cambiato e questa trasformazione è stata colta e descritta dall'Istat in maniera puntuale.

Oggi l'Istituto ha davanti a sé una grande sfida, quella della globalizzazione. Se infatti prima le società erano entità geograficamente circoscritte, il mondo di oggi si muove lungo direzioni che prescindono dalla prossimità fisica, ma che fanno uso della vicinanza telematica. I social networks, l'esempio più ovvio di questa evoluzione, non sono l'unica forma. Vi sono reti di città, cluster di imprese, gruppi di opinione che uniscono soggetti sideralmente distanti. Ecco quindi che un Istituto la cui missione è fotografare la società deve rapidamente adeguarsi. Se infatti la globalizzazione non ha (ancora) trasformato il modo in cui la materia viene fisicamente trasportata, ha completamente stravolto quello in cui l'informazione viene generata e trasmessa. Siamo tutti coinvolti: se pensiamo alla mole di dati che possiedono su di noi le società di telecomunicazione, gli istituti finanziari, le società di e-commerce, e-booking ecc., ci rendiamo presto conto che per ognuno di noi questi operatori hanno un profilo estremamente dettagliato. L'altra faccia di un mondo in cui tutti siamo connessi è la perdita di controllo sulle informazioni che ci riguardano: lo abbiamo visto spesso, talvolta con epiloghi tragici. Ma allora, in questa società globale, qual è il ruolo di un Istituto Nazionale di Statistica? Una risposta superficiale potrebbe essere: acquisire, elaborare e pubblicare le informazioni prodotte da altri. Ovviamente, se anche questa sarà una delle linee della evoluzione dell'Istituto, da sola non coglie che una minima parte del processo di trasformazione in atto. La missione statutaria, infatti, è quella di operare nell'interesse della collettività, e non in quello di enti privati. Per questo motivo, la raccolta, l'elaborazione e la diffusione dei dati è mirata a cogliere tutti gli aspetti rilevanti della società e non solo quelli volti a soddisfare determinati interessi economici. Una copertura completa ed esaustiva degli ambiti del vivere civile che richiederà, anche in futuro, indagini dedicate a temi non misurati altrimenti, magari anche scomodi e fuori moda. Ma non solo: la pubblicazione di un dato da parte dell'Istat ne certifica la veridicità, un altro fattore che va tenuto presente nella società della comunicazione istantanea. Ma c'è un altro aspetto importante, che è quello della modellizzazione dei dati a fini conoscitivi o previsionali.

Anche in questo ambito l'Istat può fare molto, proseguendo nel percorso intrapreso di produzione di studi e ricerche, facendosi garante dell'uso corretto delle metodologie proprie delle più avanzate tecniche statistiche. Tutte queste considerazioni fanno ritenere che nella società del futuro il ruolo dell'Istat sarà ancora più fondamentale. Ricordo ancora quando, molti anni fa, seguendo un corso di statistica avanzata, il professore esordì con una frase allora visionaria: informazione non è conoscenza. Mai come oggi questa frase si manifesta in tutta la sua verità.

elena.stanghellini@unipg.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Francesco Gabbani e il nuovo singolo "Il sudore ci appiccica". Il video scatenato del brano
MUSICA

Francesco Gabbani e il nuovo singolo "Il sudore ci appiccica". Il video scatenato del brano

Francesco Gabbani torna con "Il sudore ci appiccica", singolo che fa parte dell’album "Viceversa", che punta a essere un tormentone estivo. Da venerdì è in rotazione radiofonica da oggi e nel video il cantautore si presenta in una doppia versione: occhiali e giacca da una parte, maglietta e pantaloni dall’altra… Un video scatenato che vuole essere anche un po' di rottura dopo il lungo isolamento. ...

 
Corteo a Milano: “Chiediamo Stop ai licenziamenti”

Corteo a Milano: “Chiediamo Stop ai licenziamenti”

(Agenzia Vista) Milano, 06 giugno 2020 Corteo a Milano, in migliaia sfilano in centro: “Chiediamo Stop ai licenziamenti” Migliaia i manifestanti scesi in piazza in centro a Milano per protestare contro la politica economica a livello centrale, regionale e locale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Corteo a Milano: “Siamo qui anche per George Floyd”

Corteo a Milano: “Siamo qui anche per George Floyd”

(Agenzia Vista) Milano, 06 giugno 2020 Corteo a Milano, in migliaia sfilano in centro: “Siamo qui anche per George Floyd” Migliaia i manifestanti scesi in piazza in centro a Milano per protestare contro la politica economica a livello centrale, regionale e locale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Francesco Gabbani e il nuovo singolo "Il sudore ci appiccica". Il video scatenato del brano

MUSICA

Video Francesco Gabbani e il nuovo singolo "Il sudore ci appiccica"

Francesco Gabbani torna con "Il sudore ci appiccica", singolo che fa parte dell’album "Viceversa", che punta a essere un tormentone estivo. Da venerdì è in rotazione ...

07.06.2020

Stasera in tv 7 giugno torna l'appuntamento con "Non dirlo al mio capo" e Vanessa Incontrada

TELEVISIONE

Stasera l'appuntamento con "Non dirlo al mio capo" e Vanessa Incontrada

Stasera in tv 7 giugno, alle 21,25 su Rai 1, con Vanessa Incontrada e “Non dirlo al mio capo”, la serie che racconta le prodezze di una giovane madre che, dopo la morte ...

07.06.2020

Stasera in tv 7 giugno torna "Non è l'Arena". Ospite di Massimo Giletti c'è Matteo Renzi

Massimo Giletti

Stasera in tv 7 giugno torna "Non è l'Arena". Ospite di Massimo Giletti c'è Matteo Renzi

Stasera in tv 7 giugno torna l'appuntamento con "Non è l'Arena" (La7, ore 20,30). Stavolta Massimo Giletti propone un faccia a faccia con Matteo Renzi per un focus ...

07.06.2020