Chi legge e chi non legge

Chi legge e chi non legge

29.01.2016 - 13:06

0

È un vero e proprio grido di allarme quello che lancia l'Istat nel suo recente documento sulla lettura dei libri in Italia. Emerge infatti, dall'indagine sugli aspetti della nostra vita quotidiana che nell'anno appena concluso il 60 per cento delle persone di 6 anni e più non ha letto neppure un libro e che circa una famiglia su 10, in casa, non ne possiede nessuno. Può sembrare impossibile, ma è così, nonostante le offerte promozionali, le fiere del libro e i numerosi programmi televisivi e radiofonici che avvicinano alla lettura. Il profilo più comune di chi non legge appare persistente nel tempo: ha un basso livello di istruzione, ridotte disponibilità di reddito e risiede in una regione del Mezzogiorno. Stessi dati e stesse caratteristiche della analoga indagine di qualche anno fa, ad indicare l'evoluzione mancata della nostra società. Ma perché è così importante studiare il fenomeno della lettura dei libri nel nostro Paese? Perché un popolo che legge è, in qualche maniera, un popolo in buona salute. Si legge se si ha tempo, si legge se si hanno i soldi per acquistare un libro (che, sia detto, non sono poi così tanti), ma soprattutto si legge se si sente l'esigenza di immedesimarsi un mondi e vite diverse dalla nostra. L'ha detto Umberto Eco: "l'analfabeta a 70 anni avrà vissuto una sola vita, la propria; chi legge avrà vissuto 5000 anni".
Ma non è solo questo. Sempre dall'indagine dell'Istat emerge che la lettura è strettamente correlata con molte altre attività ricreative e, di conseguenza, con una maggiore propensione a sentirsi soddisfatti della propria esistenza. Difficile dire se esista un nesso di causalità, oppure se tutto sia la manifestazione di un fenomeno legato al fatto che una istruzione maggiore permette anche un migliore stile di vita. Sta di fatto che chi non legge ha anche minore propensione a svolgere altre attività, non solo culturali ma anche sportive, ed è quindi più esposto a problemi di salute. A leggere di più sono le donne e le generazioni più giovani. Chi legge, inoltre, ha anche la tendenza ad aggiornarsi direttamente attraverso i giornali, e addirittura è maggiormente propenso degli altri a navigare in rete. Questo per sfatare un mito che vedrebbe Internet il nemico numero uno della lettura. Quanto è importante il contesto familiare e quanto quello scolastico? Forse un'idea può darcela lo studio della popolazione dei giovani lettori, ovvero di quelli fra 6 e 14 anni. Guardiamo ai più giovani, ovvero quelli sotto 11 anni su cui la scuola non ha ancora inciso in maniera rilevante. Solo il 27 per cento di chi proviene da una famiglia in cui nessuno dei genitori è un lettore è egli stesso un lettore. La percentuale sale invece al 36 per cento in quelli fra 11 e 14 anni. Gli effetti della scolarizzazione si vedono anche nelle giovani generazioni di immigrati. Infatti, fra gli stranieri, le quote più alte di lettori di ritrovano in quelli inseriti in percorsi scolastici. Il confronto con il 2011, tuttavia, denota una diminuzione, in percentuale, di giovani lettori, passati dal 56,3 per cento del 2011 al 47,6 per cento del 2015. Un fatto su cui forse sarebbe opportuno riflettere se vogliamo che l'Italia recuperi la distanza che la separa dagli altri paesi in termini di "literacy", ovvero la capacità delle persone di comprendere ed interpretare un testo scritto e accedere di conseguenza agli strumenti di informazione socio-culturali.
elena.stanghellini@unipg.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

2 giugno, volontaria della Croce Rossa parla di fronte a Mattarella e si commuove

2 giugno, volontaria della Croce Rossa parla di fronte a Mattarella e si commuove

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 2 giugno, volontaria della Croce Rossa parla di fronte a Mattarella e si commuove Il tenente della Croce Rossa Giovanna Boffelli si è commossa salutando a nome di tutto il volontariato di Codogno il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel municipio della città lombarda, durante le celebrazioni della Festa della Repubblica. / Quirinale Fonte: Agenzia ...

 
Tensione a Milano tra centri sociali e Polizia alla manifestazione del centro destra

Tensione a Milano tra centri sociali e Polizia alla manifestazione del centro destra

(Agenzia Vista) Milano, 02 giugno 2020 Tensione a Milano tra centri sociali e Polizia alla manifestazione del centro destra Si è svolta in piazza Duomo la manifestazione organizzata dal centro destra per protestare contro le politiche del Governo. Una dozzina di giovani manifestanti dei centri sociali voleva entrare nella piazza del Duomo per affiggere dei cartelli. La Polizia, in tenuta anti ...

 
2 Giugno, ecco come gli italiani vivono la Festa della Repubblica quest'anno

2 Giugno, ecco come gli italiani vivono la Festa della Repubblica quest'anno

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 2 Giugno, ecco come gli italiani vedono la Festa della Repubblica quest'anno In occasione della Festa della Repubblica gli italiani non rinunciano a una passeggiata su via dei Fori Imperiali, dove ogni 2 Giugno si tiene la parata militare che quest'anno non si è potuta fare a causa dell'emergenza covid. Ecco come gli italiani vedono la Festa del 2 Giugno in ...

 
Terni, donna barricata in casa, lancia sassi e impugna un'accetta: bloccata da Polizia e vigli del fuoco Video
TERNI

Donna si barrica in casa, lancia sassi e impugna un'accetta: bloccata VIDEO

Donna di 33 anni si barrica in casa imbracciando un'accetta: deve intervenire la Polizia, insieme ai vigili del fuoco, per bloccarla. E' successo il giorno della Festa della Repubblica, domenica 2 giugno 2020, in un quartiere periferico di Terni. La richiesta d'aiuto è arrivata alle forze dell'ordine da alcuni vicini che segnalavano come la donna, di origine rumena, avesse iniziato a lanciare ...

 
Dal Grande Fratello a Piediluco. Martina Nasoni in posa sulle rive del lago

La modella Martina Nasoni a Piediluco

Terni

Dal Grande Fratello a Piediluco. Martina Nasoni in posa sulle rive del lago

Dalla Casa del Grande Fratello a Piediluco. Gita fuori porta per Martina Nasoni, la ventunenne ternana vincitrice dell'edizione numero 16 del Gf. La modella, approfittando di ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno il film "Nella valle della violenza" con Ethan Hawke e John Travolta

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno il film "Nella valle della violenza" con Ethan Hawke e John Travolta

Stasera in tv 2 giugno va in onda il film "Nella valle della violenza" (Iris, ore 21). Pellicola del 2016, statunitense, regia di Ti West, nel cast ci sono Ethan Hawke, John ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno c'è "Una notte con la regina". Appuntamento su Rai Movie

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno c'è "Una notte con la regina". Appuntamento su Rai Movie

Stasera in tv 2 giugno il film "Una notte con la regina" (Rai Movie, ore 21,10). Pellicola britannica del 2015, regia di Julian Jarrold, nel cast ci sono Sarah Gadon, Emily ...

02.06.2020