Il popolo dei pensionati

Il popolo dei pensionati

16.10.2015 - 13:07

0

Mentre si cercano misure per aumentare la flessibilità in uscita dal mondo del lavoro che siano eque e sostenibili, l'Istat pubblica un quadro sui pensionati attuali e futuri che vale la pena di leggere con attenzione. Il popolo dei pensionati al 31 dicembre del 2014 ammonta a oltre 16 milioni di persone di cui il 53 per cento donne, che tuttavia, a causa di una differente storia lavorativa, percepiscono mediamente una pensione più bassa degli uomini. Nel 2014 oltre la metà delle donne riceve una pensione mensile inferiore ai 1000 euro. In questa condizione si trovano invece solo un terzo degli uomini. Solo una donna su 10 riscuote una pensione superiore ai duemila euro mensili, mentre ben un uomo ogni 5 si trova in questa stessa condizione. Le disparità di genere si riducono al crescere dell'età: un fatto dovuto alla maggiore longevità delle donne, che più spesso sopravvivono al coniuge e pertanto percepiscono una pensione ulteriore, detta di reversibilità. Le differenze però si riducono anche nella fascia di pensionati sotto i 55 anni. Questo secondo fatto è invece dovuto alla maggiore incidenza, in questa fascia di età, di pensioni a carattere assistenziale, ovvero indennitarie o di invalidità civile. Le prime sono spesso di importo superiore per le donne, mentre le seconde, per legge, non prevedono differenze di trattamento fra uomini e donne. La differenza fra maschi e femmine nel reddito pensionistico si sta però erodendo, grazie all'ingresso nel mondo dei pensionati di coorti di donne con una storia lavorativa più lunga e di più alto profilo professionale. Inoltre, il differenziale è meno marcato nel Mezzogiorno, area in cui l'incidenza delle pensioni a carattere assistenziale è superiore. Nella graduatoria delle regioni italiane, l'Umbria, si presenta all'11-esimo posto, preceduta dalle regioni del Nord e del centro Italia. E se nel 2006 solo il 7 per cento delle neo-pensionate aveva oltre 40 anni di contributi, nel 2015 queste erano il 54,8 per cento: un dato addirittura superiore a quello degli uomini. Va però detto che ben il 4,4 per cento delle donne, nel 2015, è andata in pensione con meno di 20 anni di anzianità, contro una percentuale molto piccola di uomini. Le donne sembrano essere più spesso degli uomini l'unica fonte di reddito di nuclei familiari vulnerabili e a rischio di povertà, anche se, purtroppo, la copertura attuale del sistema pensionistico denota ancora una disparità fra maschi e femmine. Ben 17 anziane su 100 non ricevono nessuna pensione, 13 punti percentuali in più degli uomini. Guardando poi ai potenziali destinatari delle misure di flessibilità, l'Istat fa notare che nel primo trimestre del 2015 gli occupati di 58-63 anni sono quasi due milioni, di cui due terzi uomini e con storie lavorative molto diverse. A quanto ammonterà la futura spesa pensionistica in caso di pensionamento anticipato dipende dalle misure che saranno varate.

elena.stanghellini@stat.unipg.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

(Agenzia Vista) Washington, 29 maggio 2020 Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms" "La Cina ha controllo totale sull’Oms nonostante paghino 40min di dollari l’anno mentre gli Usa pagano attorno 450mln di dollari all’anno. Poiché hanno fallito nel fare le riforme necessarie e richieste oggi terminiamo le nostre relazioni con l’Oms dirigendo quei fondi verso altre organizzazioni.” Lo ha detto ...

 
Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti
USA

Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti

È stato arrestato il poliziotto Derek Chauvin, che a Minneapolis ha immobilizzato a terra George Floyd schiacciandogli un ginocchio sul collo, finché l’uomo è morto. Lo ha fatto sapere il commissario alla Sicurezza pubblica del Minnesota, John Harrington. L’arresto arriva dopo tre notti di violente proteste, che si stanno diffondendo in varie città del Paese (video AskaNews) compreso l'assalto a ...

 
Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Roma, 29 mag. (askanews) - Sono distanti più di 3mila chilometri, ma Roma e Baku non sono mai state così vicine come il 28 maggio. La data in cui la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian ha festeggiato il 102esimo anniversario della sua fondazione. Per l 'occasione i Mercati di Traiano ai Fori Imperiali sono stati illuminati con i colori della bandiera dell'Azerbaigian. Un magnifico spettacolo ...

 
La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

Roma, 29 mag. (askanews) - Arriva in libreria "Renzo Arbore e la rivoluzione gentile", la biografia ufficiale dello showman foggiano che da oltre mezzo secolo regala sorrisi e allegria agli italiani di tutte le età. Il libro, scritto dal giornalista palermitano Vassily Sortino, ripercorre la carriera di Arbore nelle sue mille sfaccettature. E' più di una biografia ufficiale spiega l'autore. "In ...

 
Amici Speciali, chi sono i quattro finalisti: Michele Bravi, Irama, Alessio Gaudino e The Kolors

Stash dei The Kolors

TELEVISIONE

Amici Speciali, i quattro finalisti: Bravi, Irama, Gaudino e The Kolors

I quattro finalisti che si giocheranno la vittoria finale di "Amici Speciali" sono Michele Bravi (clicca qui), Irama (clicca qui), Alessio Gaudino e i The Kolors. Nella terza ...

30.05.2020

Michele Bravi tra i finalisti di "Amici Speciali". Ringrazia Maria De Filippi e si commuove. Il video

Michele Bravi è di Città di Castello e ha 25 anni

TELEVISIONE

Video Michele Bravi vola in finale ad "Amici Speciali" e si commuove

Michele Bravi è uno dei quattro finalisti di "Amici Speciali", il programma che ha riportato in televisione alcuni dei più amati protagonisti delle passate edizione del ...

30.05.2020

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

TELEVISIONE

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

Stasera in tv 30 maggio torna l'appuntamento con il talk "Aspettando le parole" condotto da Massimo Gramellini (Rai 3 ore 20,30). L'intervista di apertura sarà con Marcello ...

30.05.2020