Occupazione, segnali positivi

Occupazione, segnali positivi

26.06.2015 - 13:13

0

Occupati in crescita, disoccupati e inattivi in diminuzione. In sintesi sono questi i segnali incoraggianti che arrivano dal recente approfondimento dell'Istat (www.istat.it) sul mondo del lavoro, basato sia su rilevazioni campionarie ad hoc che su dati amministrativi provenienti da vari enti dello Stato. Gli occupati nel mese di aprile sono cresciuti di circa 160 mila unità. Dal raffronto sia congiunturale con il mese precedente che tendenziale con l'analogo mese dell'anno passato, emerge che a beneficiare maggiormente della ripresa dell'economia sono le donne. Per gli uomini, invece, il confronto con l'anno scorso evidenzia un incremento del tasso di occupazione che non si è tradotto in una variazione negativa del tasso di disoccupazione: la diminuzione degli inattivi, infatti, è andata principalmente ad ingrossare le fila dei disoccupati. Il mercato del lavoro sta finalmente assorbendo anche i giovani: 51 mila infatti dei nuovi occupati hanno fra i 15 e i 24 anni compiuti e il
raffronto tendenziale delinea un quadro del tutto positivo, con un tasso di disoccupazione in diminuzione di 2,4 punti percentuali rispetto allo stesso periodo di un anno fa. I macrosettori economici interessati dalla ripresa sono quello dei servizi e dell'agricoltura, mentre l'industria ancora diminuisce i livelli occupazionali, anche per l'andamento molto negativo del settore delle costruzioni. I dati occupazionali vanno tuttavia affiancati con altre informazioni, relative alle ore effettivamente lavorate. In particolare, occorre notare che è in netta diminuzione il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni, con la più alta variazione negativa proprio nell'industria, e che il manifatturiero conferma la lieve crescita del monte ore lavorate, già iniziata alla fine del 2014. Dal punto di vista territoriale, tutte le ripartizioni geografiche sono interessate dalla congiuntura lievemente positiva dei servizi, mentre i livelli occupazionali dell'agricoltura crescono al Nord e al Centro ma diminuiscono nel Mezzogiorno.
I dati riportati dall'Istat sono aggregati e pertanto non consentono di sapere se la ripresa interessa profili occupazionali con specializzazioni elevate oppure no. Il settore dei servizi ha al suo interno una tale vastità di figure professionali, che vanno ad esempio dall'ingegnere informatico all'operatore turistico, e in assenza di dati più dettagliati è difficile capire la struttura della nuova domanda di lavoro. E' possibile tuttavia sapere quali sono le tipologie interessate. Già a partire dal secondo trimestre dello scorso anno, il lavoro dipendente registra una ripresa, mentre era ancora in caduta il numero di lavoratori indipendenti. Dal quarto trimestre dello scorso anno, invece, anche questa componente torna a crescere. Inoltre, dopo anni di contrazione, nel trimestre più recente tornano ad aumentare sia gli occupati a tempo pieno che i dipendenti permanenti. Insomma, dopo anni di recessione, vi sono motivi per sperare che la ripresa sia iniziata.
elena.stanghellini@stat.unipg.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

(Agenzia Vista) Washington, 29 maggio 2020 Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms" "La Cina ha controllo totale sull’Oms nonostante paghino 40min di dollari l’anno mentre gli Usa pagano attorno 450mln di dollari all’anno. Poiché hanno fallito nel fare le riforme necessarie e richieste oggi terminiamo le nostre relazioni con l’Oms dirigendo quei fondi verso altre organizzazioni.” Lo ha detto ...

 
Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti
USA

Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti

È stato arrestato il poliziotto Derek Chauvin, che a Minneapolis ha immobilizzato a terra George Floyd schiacciandogli un ginocchio sul collo, finché l’uomo è morto. Lo ha fatto sapere il commissario alla Sicurezza pubblica del Minnesota, John Harrington. L’arresto arriva dopo tre notti di violente proteste, che si stanno diffondendo in varie città del Paese (video AskaNews) compreso l'assalto a ...

 
Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Roma, 29 mag. (askanews) - Sono distanti più di 3mila chilometri, ma Roma e Baku non sono mai state così vicine come il 28 maggio. La data in cui la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian ha festeggiato il 102esimo anniversario della sua fondazione. Per l 'occasione i Mercati di Traiano ai Fori Imperiali sono stati illuminati con i colori della bandiera dell'Azerbaigian. Un magnifico spettacolo ...

 
La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

Roma, 29 mag. (askanews) - Arriva in libreria "Renzo Arbore e la rivoluzione gentile", la biografia ufficiale dello showman foggiano che da oltre mezzo secolo regala sorrisi e allegria agli italiani di tutte le età. Il libro, scritto dal giornalista palermitano Vassily Sortino, ripercorre la carriera di Arbore nelle sue mille sfaccettature. E' più di una biografia ufficiale spiega l'autore. "In ...

 
Michele Bravi tra i finalisti di "Amici Speciali". Ringrazia Maria De Filippi e si commuove. Il video

Michele Bravi è di Città di Castello e ha 25 anni

TELEVISIONE

Video Michele Bravi vola in finale ad "Amici Speciali" e si commuove

Michele Bravi è uno dei quattro finalisti di "Amici Speciali", il programma che ha riportato in televisione alcuni dei più amati protagonisti delle passate edizione del ...

30.05.2020

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

TELEVISIONE

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

Stasera in tv 30 maggio torna l'appuntamento con il talk "Aspettando le parole" condotto da Massimo Gramellini (Rai 3 ore 20,30). L'intervista di apertura sarà con Marcello ...

30.05.2020

Stasera in tv 30 maggio, torna "Petrolio-Antivirus" con approfondimenti sul Coronavirus

TELEVISIONE

Stasera in tv 30 maggio, torna "Petrolio-Antivirus" con approfondimenti sul Coronavirus

Stasera in tv 30 maggio, torna "Petrolio-Antivirus" (Rai 2 ore 21,05). Focus sul Coronavirus: l'indice di contagio per gli spostamenti, le vacanze, i passaporti sanitari che ...

30.05.2020