Valnestore, i malati di cancro sono troppi

Piegaro

Valnestore, i malati di cancro sono troppi

14.07.2016 - 17:21

0

Tutti i parlamentari umbri invitati. Inviti anche alla presidente della Regione Catiuscia Marini, ai consiglieri regionali e ai sindaci di Perugia, Panicale e Piegaro e a tutti i consigli comunali. Il mittente è il comitato “Soltanto la salute” che ha organizzato per sabato 16 luglio alle 20 una cena sociale per sostenere e dare forza ad un comitato che “aiuti a ricercare la verità”, si legge nel volantino. E nelle attività che si intende intraprendere c’è anche quella di commissionare analisi private che possano essere di paragone e contributo alle indagini già in corso da parte della magistratura.
A seguire un dibattito sul tema “Troppi morti e malati di cancro in Valnestore”. A garantire la sua presenza è stato già Carlo Romagnoli, referente Isde (acronimo inglese che sta per associazione internazionale dei medici per l’ambiente) dell’Umbria.

Leggi anche: I malati: "Vogliamo la verità" - Il dramma delle famiglie con un morto o un malato

Lo stesso che il 25 febbraio scorso ha relazionato davanti alla Commissione bicamerale di inchiesta sugli ecoreati. Il suo intervento che ha toccato preliminarmente alcuni casi si è incentrato sul nesso causale tra fattore ambientale e patologie. Nel suo discorso, pur non facendo riferimento a fattispecie particolari, ma che interessa e molto il caso Valnestore, dove un’incidenza di tumori sopra la media regionale era stata evidenziata un report preliminare del registro regionale dei tumori, il dottor Romagnoli ha spiegato (secondo quanto pubblicato dal Corriere dell’Umbria che ha riportato dati tratti proprio da quella relazione) che “Relativamente agli effetti sulla salute si tratta di ricordare che è dimostrato in letteratura scientifica che i residenti nei dintorni di siti inquinati hanno una maggiore incidenza di malattie e anche una maggiore probabilità di trasmettere alla prole una suscettibilità a sviluppare malattie in età adulta. Per l'attività che svolgiamo - Isde fa advocacy degli esposti - abbiamo contatti con cittadini e comitati, che ci segnalano una situazione diffusa di esposizione involontaria a sostanze il cui effetto è noto e che dovrebbero, avendo un effetto noto, non essere disperse nell’ambiente.
Questo crea una condizione di emergenza. Non dobbiamo aspettare che si determinino le malattie”. Il comitato ha invitato a partecipare tutta la popolazione e per le adesioni si può contattare il numero 3472930998 come scritto nei volantini diffusi per rendere noto l’evento.
Non pervenute ancora adesioni da Palazzo Cesaroni, dove è stata approvata la mozione votata all’unanimità sul tema della Valnestore che impegna la giunta regionale ad attivarsi affinché vengano messe in atto tutte le azioni e provvedimenti di propria prerogativa per il ripristino delle salubrità dei luoghi e messa in sicurezza/bonifica delle aree interessate rendendo noti i piani.
Inoltre ad avviare una perizia tecnica di parte pubblica, individuando puntualmente i danni economici cagionati a cose/persone, richiedendo a Enel i relativi risarcimenti ove fosse accertata una specifica responsabilità e ad impegnare il Governo alla predisposizione di un programma specifico di interventi finanziari affinché le strutture tecnico regionali possano redigere una carta tematica di sensibilità e rischio ambientale di tutta l’area per predisporre un piano di messa in sicurezza/bonifica e valorizzazione territoriale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus nel mondo, superata la soglia dei 32 mila morti. Situazione drammatica nei cinque continenti
coronavirus

Video Sky Superata la soglia dei 32 mila morti per Covid 19 nel mondo, situazione drammatica nei cinque continenti

L'emergenza dovuta al contagio da Coronavirus nel mondo è tale da mettere a dura prova tutti i governi nazionali, chiamati a confrontarsi con numeri da paura. Alle 17,11 di domenica 29 marzo 2020 si contavano 684.652 contagi da Covid, 32.113 morti, 145.696 ricoverati e 177 Paesi coinvolti. Africa e Sudamerica sono le aree meno toccate dalla pandemia, mentre la speranza che possa esserci ...

 
Lo show del medico pianista che suona i Queen nella hall dell'ospedale

Lo show del medico pianista che suona i Queen nella hall dell'ospedale

(Agenzia Vista) Roma, 29 marzo 2020 Lo show del medico pianista che suona i Queen nella hall dell'ospedale L'iniziativa presso l'ospedale di Varese. Un medico pianista si è messo a suonare al pianoforte della hall "Don't stop me now" dei Queen. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Le note di Ennio Morricone risuonano sulla Piazza Navona deserta

Le note di Ennio Morricone risuonano sulla Piazza Navona deserta

(Agenzia Vista) Roma, 29 marzo 2020 Le note di Ennio Morricone risuonano sulla Piazza Navona deserta L'iniziativa dai balconi di Roma. Un chitarrista ha riprodotto una celebre colonna sonora di Ennio Morricone. / fonte facebook Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, Pupo canta su Instagram una canzone per la sua Russia: "Grazie degli aiuti, andrà tutto bene"

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo

MUSICA

Coronavirus, Pupo canta su Instagram una canzone per la sua Russia: "Grazie degli aiuti, andrà tutto bene"

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, torna a cantare e, ai tempi di Coronavirus, lo fa da casa, postando un video su Instagram (LEGGI ANCHE QUI). L'ultima canzone che il cantautore ...

29.03.2020

Ascolti tv, Bonolis su Canale 5 vince su Fiorello (Rai 1) nella sfida di sabato 28 marzo 2020 in prima serata

Televisione

Ascolti tv, Bonolis su Canale 5 vince su Fiorello (Rai 1) nella sfida di sabato 28 marzo 2020 in prima serata

E' nata ed è stata impostata come sfida degli ascolti nella prima serata tv del sabato sera ai tempi del Coronavirus. E' quella fra Paolo Bonolis in onda su Canale 5 e ...

29.03.2020

Clizia Incorvaia e l'amore con Paolo Ciavarro, la rivelazione: "Cosa abbiamo fatto al Grande Fratello Vip 4"

L'intervista

Clizia Incorvaia e l'amore con Paolo Ciavarro, la rivelazione: "Cosa abbiamo fatto al Grande Fratello Vip 4"

L'amore è sbocciato nella Casa del Grande Fratello Vip 4. E continua a distanza. E' quello fra Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro.  "Sì, sono innamorata. Vedo anche lui ...

29.03.2020