Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni. Disoccupato vive nell'auto, il Comune: "Aiuteremo Carlo"

  • a
  • a
  • a

“Faremo di tutto per aiutare Carlo Leo con il progetto Emergenza freddo che ha l'obiettivo di dare una mano concreta a chi ha bisogno. Un progetto, dunque, che va oltre l'accoglienza per la notte e rivolto a chi si trova in grossa difficoltà”.

 

Queste le parole dell'assessore comunale al welfare, Cristiano Ceccotti, appena ha venuto a conoscenza della storia di Carlo, il 55enne romano, e ternano d'adozione, che dal 27 dicembre 2022 si trova a vivere in auto, nella sua Ford Ka alla fine di via XX Settembre nel quartiere di Cospea.

Carlo tutti i giorni invia curriculum perché vuole lavorare. Con il progetto Emergenza freddo la sera dorme in via Vannucci: una sorta di dormitorio. L'assessore è stato sensibilizzato e assicura che nei prossimi giorni Carlo verrà contattato dai servizi sociali per cercare di capire come aiutarlo.

 

 

Di situazioni come quella di Carlo Leo ce ne sono anche altre.  Anche sotto all'ex bar Hawaii, ora chiamata la Prua, c'è un passaggio pedonale in fondo al quale, dove sono i pilastri del ponte e un accumulo di terra, ci sono cartoni e coperte che fanno chiaramente capire che di notte viene usato come un rifugio dove dormire (Foto in alto nei riquadro).

Servizio completo sul Corriere dell'Umbria del 23 gennaio 2023.