Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, Ast: accordo di programma più vicino, sbloccati i fondi

  • a
  • a
  • a

Il ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica e il ministero delle Imprese e del made in Italy, entro il 31 marzo 2023 daranno il via libera ai finanziamenti ad Ast.

 

 

 

E’ quanto scaturito dall’incontro del pomeriggio di giovedì 19 gennaio 2023 in via Cristoforo Colombo, a Roma, convocato dal vice ministro del ministro dell’Ambiente, Vannia Gava, con la partecipazione del presidente della giunta regionale, Donatella Tesei, dell'assessore regionale Michele Fioroni, del sindaco, Leonardo Latini, di Mario Caldonazzo, amministratore delegato di Ast (nella foto in alto con il cavalier Giovanni Arvedi)..

 

Il ministero dell’ambiente finanzierà la parte riguardante la decarbonizzazione mentre quello retto da Urso, gli investimenti previsti dal piano industriale. Il piano industriale, presentato a grandi linee dal cavaliere Giovanni Arvedi, dopo l’acquisizione del sito di viale Brin è suddiviso in due tempi, da realizzare in 4-5 anni, con nuovi impianti, per rilanciare l’azienda e renderla competitiva.

Servizio completo sul Corriere dell'Umbria del 20 gennaio 2023