Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, Ast: premio di risultato, ancora nessun accordo tra Gruppo Arvedi e sindacato

  • a
  • a
  • a

Non è stato ancora raggiunto l’accordo tra direzione di Acciai speciali Terni e i segretari territoriali di Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil, Fismic e Ugl e i delegati della rappresentanza sindacale unitaria per il premio di risultato. La riunione in programma martedì 17 gennaio 2023 è stata aggiornata.

 

Il confronto è servito a diminuire le distanze attuali, e un nuovo incontro sarà fissato a breve. Sono ormai trascorsi sei mesi quanto a luglio 2022 il cavaliere Giovanni Arvedi, con una lettera inviata a tutti i lavoratori di Ast, comunicava di aver concesso un premio di welfare di 250 euro come riconoscimento per i risultati raggiunti nei suoi cinque mesi.

 

 

Nel periodo, cioè dall’acquisizione dal 1 febbraio al 30 giugno, per il presidente del gruppo di Cremona, c’era stato, tra l’altro, l’aumento della produttività in tutti i reparti, e i dati economici e finanziari positivi, annunciando, anche, l’avvio della trattativa con il sindacato per l’istituzione del premio di risultato.

Servizio completo sul Corriere dell'Umbria del 19 gennaio 2023