Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbertide, vince un milione con un Gratta e Vinci da 20 euro

Roberto Baldinelli
  • a
  • a
  • a

Ha vinto un milione di euro, comprando un Gratta e vinci 100x dal costo di 20 euro. La dea bendata è tornata a fare visita a Umbertide. Vincita da record presso la tabaccheria “Il Quadrifoglio” di via della Repubblica 33. Secondo quanto riesce a ricostruire Stefano Giulietti, che gestisce insieme alla moglie Lorenza Tornesi l'attività, il tagliando è stato comprato alcuni giorni fa. 

 


Giulietti mantiene il massimo riserbo sull'identità dell'avventore che ha incassato la vincita da record. Si sa solo che ha comprato un solo biglietto e che non è stato “grattato” all'interno dell'esercizio commerciale vicino al palazzetto. 
Passa tantissima gente ogni giorno da noi – ha detto Giulietti – Siamo vicini alla via che porta in direzione della superstrada e di clienti quotidianamente ce ne sono una marea. Al momento non si è fatto vivo nessuno”.
In casi del genere il vincitore si reca presso una banca delegata o alla sede principale di Lottomatica e successivamente si procede alla liquidazione della vincita. Nessuna percentuale del jackpot finisce nelle tasche dei proprietari o dei gestori delle tabaccherie in cui si festeggiano vincite del genere. I proprietari si devono accontentare di una percentuale dei biglietti. 

 

 

A dare la notizia della ricchissima vincita è stato il sito ufficiale del “Gratta e vinci” e la tabaccheria attraverso la propria pagina Facebook. “Faccio i miei più grandi complimenti al vincitore, se ripassa a trovarci ci fa soltanto un grande piacere”, conclude Giulietti che spiega come i tagliandi più venduti siano quelli da 3 e da 5 euro: “Abbiamo acquirenti di 'Gratta e vinci' di tutte le età ed è bene ricordare che la loro vendita non si può fare ai minori di 18 anni”. La fortuna non è la prima volta che bussa alla porta di alcuni umbertidesi. Un anno fa, con due euro giocati in una tabaccheria di Pierantonio, sono stati vinti 122 mila euro al Lotto. Sempre nello stesso esercizio furono 5 i milioni di euro vinti grazie a un 'Gratta e vinci'. Nel 2019 in una tabaccheria del capoluogo sempre al gioco del lotto vennero conquistati quasi 44mila euro. A marzo di quest'anno altro 'Gratta e vinci' fortunato con 500mila euro vinti. Da non dimenticare la vincita da capogiro registrata nel lontano 1999, quando ancora c'erano le Lire: con un 5+1 al Superenalotto furono 6 miliardi a essere festeggiati. Un periodo a quanto pare fortunato per gli umbri: tre giorni fa a Gualdo Tadino è stato vinto 1,1 milione al Superenalotto. E il giorno dopo è stata la volta di Deruta con 74 mila euro arrivati sempre grazie al Superenalotto.