Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria: Panicale, sei chilometri di luminarie per il Natale

Nicola Torrini
  • a
  • a
  • a

Fino a qualche anno fa il Trasimeno risultava attrattivo essenzialmente nei soli mesi estivi. Oggi anche il periodo delle festività natalizie si è affermato ormai come uno tra i più gettonati dai turisti e su di esso anche operatori e istituzioni stanno puntando di più. Merito, in buona parte, di alcuni eventi di punta che hanno fatto da traino, alimentando anche una sana competizione tra territori che nelle ultime stagioni stanno ampliando sempre più l’offerta. In questa rete comprensoriale di grandi eventi natalizi, quest’anno si inserisce anche Il Natale a Tavernelle con il progetto, che punta al guinness dei primati, de Il paese dalle case più illuminate d’Italia. Venerdì 2 dicembre, nella frazione di Panicale, infatti, il Centro commerciale naturale (Ccn) accenderà sei chilometri di luminarie stese in tutto il centro abitato, fulcro di una serie di iniziative dedicate alle feste di Natale.

 

 

 

“Sappiamo che stiamo attraversando un momento di difficoltà energetica – spiega la presidente del Ccn, Annalisa Bianchini –, ma siamo altrettanto convinti che il nostro paese abbia bisogno di essere acceso e non di rimanere spento. Vogliamo lanciare un chiaro segnale di ripartenza”. Una ripartenza sotto il segno della sostenibilità. “Infatti – sottolinea ancora Bianchini –, i seimila metri di luminarie sono interamente composti da luci a led che hanno un consumo di 1,8 chilowattora. Luci dunque a basso consumo, integralmente sostenuto da fonti rinnovabili e green e con ridotti orari di accensione”. Venerdì, insomma, prenderà il via a Tavernelle un mese di eventi: la cerimonia di inaugurazione inizierà alle 17.30 con la sfilata itinerante di farfalle luminose e ballerine di danza aerea; seguirà alle 18.30 uno spettacolo di luci e fuoco; alle 19 poi, in piazza Mazzini verranno accesi i sei chilometri di luminarie; infine, alle 19 si apriranno le taverne “a lume di candela’, per una cena a cura della proloco. 

 

 

 

L’amministrazione comunale plaude all’iniziativa “che tiene insieme una rete associativa articolata e un progetto di eventi attrattivo e sostenibile”. “E’ poi online un’altra opportunità – precisa – grazie a quota di risorse derivanti dalla produzione del fotovoltaico di ConsenergiaGreen, la nostra partecipata che finanzia progetti di sviluppo territoriale. Il Comune ha pubblicato l’avviso per sostenere un progetto di rete associazioni- attività commerciali per le iniziative natalizie sul tema che caratterizza l’Unione dei Comuni del Trasimeno, cioè la luce, con particolare attenzione alla sostenibilità”.